Composizione fotocamera Samsung Galaxy Note 20 e Note 20 Plus: differenze profonde

Il produttore sudcoreano avrebbe in mente di diversificare i comparti fotografici dei Samsung Galaxy Note 20 e Note 20 Plus

La gamma dei Samsung Galaxy Note 20 sta attirando l’attenzione dei leaker, che ogni giorno forniscono nuove allettanto indiscrezioni sul conto dei prossimi phablet del colosso di Seul. L’ultimo riguarda il comparto fotografico in adozione, per certi aspetti superiore perfino a quello incluso a bordo del Galaxy S20 Ultra 5G.

Come riportato da Sleepy Kuma, il Samsung Galaxy Note 20 dovrebbe montare un sensore principale da 12MP, un teleobiettivo da 64MP con zoom ottico 3X ed un ultra grandangolare da 12MP, mentre il Samsung Galaxy Note 20 Plus un sensore principale da 108MP, un teleobiettivo da 12MP, un ultra grandangolare da 12MP ed un laser focus apposito per non incappare negli stessi problemi del Galaxy S20.

Per il resto, non ci sono dubbi sull’adozione da parte dei Samsung Galaxy Note 20 del nuovo standard di rete 5G di ultima generazione, oltre che del supporto alla ricarica rapida a 25W, che pure dovrebbe fare parte del pacchetto hardware. Sul fronte autonomia, il modello base dovrebbe accogliere un’unità energetica da 4300mAh, mentre la versione Plus una batteria da 4500mAh. Si tratterebbe, nel caso in cui tali indiscrezioni venissero confermate, di un bel salto per il Samsung Galaxy Note 20 rispetto al Note 10 (quest’ultimo include una batteria di 3500mAh), ma lo stesso non si potrebbe dire per il Note 20 Plus, che monterebbe appena 200mAh in più rispetto al Note 10 Plus. Evidentemente non è stato possibile ricavare lo spazio per una batteria più grande, considerando anche il fatto che parliamo di phablet dotati di SPen, il cui alloggio è comunque da ritenersi inserito all’interno del dispositivo stesso.

Il poco margine di aumento della capacità della batteria del Samsung Galaxy Note 20 Plus potrebbe comunque non essere un grosso problema: immaginiamo che l’ottimizzazione hardware e software messa a punto possa tranquillamente sopperire alla mancanza di un’unità energetica maggiore.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.