Nell’irresistibile Central Park Apple TV+ trova i suoi “Avengers del teatro musicale”

Storie personali condivisibili, interpreti eccezionali, numeri musicali irresistibili: Central Park è davvero una serie da non perdere

In una tarda primavera dal sapore così atipico la serie animata Central Park, su Apple TV+ dal 29 maggio con i primi due episodi, è la sorpresa giusta al momento giusto. Creata da Loren Bouchard (Bob’s Burgers) sulla base di un pitch di Josh Gad, questa comedy musicale attinge ad alcuni fra i migliori talenti di Hollywood e Broadway per raccontare e cantare la storia dei Tillerman.

Nelle vesti di narratore onnisciente il cantastorie Birdie (Josh Bird) presenta al pubblico i protagonisti della storia e ne riporta le vicende. Ci sono Owen (Leslie Odom Jr.), custode di Central Park; la moglie Paige (Kathyrn Hahn), giornalista presso la redazione del quotidiano più dimenticato sulla metro di New York; i figli adolescenti Molly (Kristen Bell) e Cole (Tituss Burgess).

La loro vita nel parco, un luogo del cuore non solo per i Tillerman ma per ogni vero newyorkese, è messa a repentaglio dai piani di Bitsy Brandenham (Stanley Tucci), imprenditrice avida e senza cuore, intenzionata a smantellare Central Park per far spazio a una sfilza di condomini di lusso. Ed è così che la quiete perduta porta allo scontro frontale fra i Tillerman e Brandenham, in base al quale si decide il destino del parco.

ClickDistribution UK PMBB002 - Statuetta da Collezione, Multicolore
  • Bob's Burgers Series 1 - Confezione da 5 personaggi da collezione

A rendere davvero speciale una storia dall’impianto tradizionale è un umorismo puntuale, un bel mix di buoni sentimenti e un cast invidiabile, capace di trasformare le già ottime canzoni della serie in una colonna sonora da canticchiare e ballare per giorni. E certo in Central Park su Apple TV+ la musica è cruciale: basti pensare che per ogni episodio sono state concepite quattro canzoni originali48 nell’intera stagione –, un piano incredibilmente ambizioso per qualsiasi produzione televisiva.

D’altronde i momenti musicali di Central Park non sono un semplice intermezzo, ma un’irrinunciabile forma di espressione dei sentimenti di ciascun personaggio. Anche per questo Josh Gad parla del cast principale della serie come degli Avengers del teatro musicale: un gruppo di interpreti dalla grande versatilità e già impegnato in progetti simili, oltre che in ambiziose produzioni di Broadway.

Il risultato è dunque una serie animata irresistibile, in cui colpiscono la cura certosina a in ogni dettaglio e la capacità di immedesimazione che ciascun personaggio sa stimolare nel pubblico. Owen è un uomo tendenzialmente timido e insicuro, un padre di famiglia presente e bonario e un lavoratore ligio alle regole. La moglie Paige è una donna energica, entusiasta e un po’ svampita.

Molly è la tipica teenager alla ricerca di un’identità e di un posto nel mondo, sballottata fra una natura da nerd e il bisogno di essere popolare e cool. Cole, cui presta la voce un Tituss Burgess come sempre impeccabile, è invece un ragazzino sensibile ed emotivo, teatrale in ogni espressione del suo essere. E neppure i cattivi sono semplicemente tali: Bitsy è qualcosa di più complesso della solita vecchia megera, e la sua assistente Helen ha senz’altro più di uno scheletro nell’armadio.

Non è solo grazie a questi due personaggi che lo scontro apparentemente banale fra il bene e il male, le buone e le cattive intenzioni raggiunge vette più alte. Central Park su Apple TV+ è ben più elaborata di quanto si possa credere anche grazie all’umanità profonda dei suoi protagonisti, al coesistere di tratti caratteriali e sentimenti contrastanti, allo sguardo critico su certi mali che affliggono il parco e la società in genere.

Apple TV+, insomma, si ritrova fra le mani una delle serie più interessanti dell’anno. Central Park è una vera delizia, e la seconda stagione – già quasi pronta nonostante la rigida quarantena statunitense – promette di essere almeno all’altezza della prima. Parola di Josh Gad.

I primi due episodi di Central Park sono disponibili su Apple TV+ dal 29 maggio.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.