Un messaggio di speranza nel video di Insieme: Grandi Amori di Francesco Renga

Il video di Insieme: Grandi Amori di Francesco Renga è un messaggio di buon auspicio dopo la quarantena

333
CONDIVISIONI

Il video di Insieme: Grandi Amori di Francesco Renga è un messaggio di buon auspicio per il ritorno rapido alla normalità dopo i mesi di quarantena che abbiamo appena trascorso, indispensabili per il contenimento del contagio da Coronavirus.

La clip è stata girata nei giorni scorsi e in totale sicurezza. Il brano è inoltre arrivato a sorpresa, a un anno dal rilascio dell’ultimo album di inediti nel quale è contenuto anche il brano sanremese Aspetto Che Torni, che aveva dedicato alla madre Jolanda. La musica dell’ultimo album è transitata per il palco dell’Arena di Verona e dei maggiori teatri italiani. Tra le sue ultime esperienze, anche il duetto con Ermal Meta in Normale.

La clip ufficiale di Insieme: Grandi Amori è stato girato a Sarnico, in provincia di Bergamo, con la produzione di Borotalco TV.

Per Insieme: Grandi Amori, Francesco Renga ha dichiarato:

“Insieme è un inno alla felicità, alla speranza contro la paura di vivere. È un inno alla vita stessa e a quello che dovrebbe essere il suo motore sempre: è un inno all’Amore. A quel sentimento assoluto che cerco di cantare in ogni mia canzone. Quel sentimento che ci unisce e ci fa sentire una comunità. Perché “la vita non è fatta per vivere da soli, la vita è fatta per amare… altro che cantare canzoni, qui c’è bisogno di grandi Amori… Insieme”.

Nei mesi di quarantena, Francesco Renga si è anche speso per la sua città, Brescia, che ha pagato un prezzo altissimo in termini di morti per Coronavirus. L’artista aveva promosso la campagna avviata per la raccolta fondi da destinare all’ospedale di Brescia, in prima linea nella lotta al COVID19.

In queste settimane, Renga avrebbe dovuto tenere un tour in Europa, appuntamenti che poi ha annullato per problemi personali. I concerti non avrebbero potuto avere luogo, a causa dell’emergenza che ha colpito tutto il mondo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.