Un’Altra Italia è il nuovo singolo di Vincenzo Incenzo prima dell’album Ego

Il cantautore romano ha annunciato l'arrivo di un nuovo singolo e il secondo album di inediti dopo Credo

189
CONDIVISIONI

Il nuovo singolo di Vincenzo Incenzo sta per arrivare e in una data del tutto particolare. Un’Altra Italia sarà rilasciato il 2 giugno e rappresenta il singolo apripista del nuovo album, Ego, in uscita il 4 settembre. Il brano è già disponibile per il pre-order e il pre-save.

Il testo del brano nasce da una riflessione scaturita dal momento drammatico che sta vivendo l’Italia ed è scritto con l’intento di infondere speranza in tutti gli italiani. La produzione è di Jurij Ricotti, che ha già collaborato con Andrea Bocelli, Ariana Grande e i Queen.

Sul singolo, Vincenzo Incenzo ha dichiarato:

“Un’Altra Italia” è una dedica d’amore e di rabbia al mio Paese; una pietra lanciata contro le sue ombre ed i suoi mali, ma anche un fiore offerto a tutta quell’Italia nascosta che ogni giorno lotta, si sacrifica, sogna. Siamo in una crisi epocale, queste settimane stanno mettendo a dura prova tutto il nostro tessuto sociale, e questa canzone vuole essere un invito al riscatto e alla rinascita. Appena ho finito il brano istintivamente l’ho inviato a Roberto Saviano; volevo un riscontro da lui, scrittore di incredibile coraggio e passione. La sua risposta è arrivata cinque minuti dopo; nel suo messaggio mi scriveva che si era emozionato e commosso all’ascolto. Ho sentito dentro di me riaccendersi una luce, la conferma di quello che penso da sempre: le canzoni possono ancora essere testimoni del nostro tempo, e motori per il cambiamento. Per me la ragione sociale della musica è fondamentale, e non voglio smettere di scrivere canzoni che parlino veramente al cuore della gente”.

Il nuovo album è invece atteso per il 4 settembre e prenderà il titolo di Ego. Il disco fa seguito a Credo, suo album di debutto come cantautore, che Vincenzo Incenzo ha rilasciato alla fine del 2018. Dopo anni di successi come autore di brani per alcuni dei maggiori artisti italiani, tra cui Renato Zero, Lucio Dalla e Michele Zarrillo, Incenzo ha deciso di volare da solo come cantautore, conquistando il pubblico fin dalla prima nota.

Il debutto come cantautore è stato inoltre battezzato dalla produzione di Renato Zero, che ha partecipato anche a una traccia del disco. Il Re dei Sorcini si è infatti cimentato in una cover di Cinque Giorni di Michele Zarrillo, brano scritto da Incenzo e portato al successo dal cantautore romano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.