Il caso dell’attore di Grey’s Anatomy che ha fatto 20 provini per 20 ruoli diversi prima di ottenerne uno

Chi è l'attore di Grey's Anatomy che ha fatto 20 audizioni per altrettanti ruoli diversi prima di ottenere la sua parte nel medical drama

782
CONDIVISIONI

Non sempre scatta il colpo di fulmine al primo provino, anzi, è piuttosto raro riuscire ad ottenere un ruolo con un’unica audizione, ma certamente il caso dell’attore di Grey’s Anatomy che ne ha sostenute ben 20 per 20 ruoli diversi prima di ottenere una parte nella serie è altrettanto un’eccezione.

Si tratta di Justin Bruening, che il pubblico di Grey’s Anatomy ha conosciuto nella nona stagione come Matthew Taylor, il fidanzato paramedico di April, lasciato all’altare per Jackson ma poi sposato dalla Kepner nel finale della quattordicesima stagione.

Justin Bruening e Sarah Drew in Grey’s Anatomy 10

Bruening, ora nel cast de Il Colore delle Magnolie su Netflix, ha raccontato di aver tentato più volte di ottenere un ruolo nel medical drama di Shonda Rhimes, arrivando a sostenere 20 provini nel corso degli anni. Pur apprezzato dalla produzione, non è stato semplice scegliere il ruolo più adatto a lui, anche perché utilizzare un attore in un episodio come protagonista di puntata significa “bruciarlo” e giocarsi la possibilità di impiegarlo successivamente, come ha ricordato Bruening in un’intervista a TvInsider.

Ho fatto l’audizione 20 volte per 20 personaggi diversi in quello show. La direttrice del casting, Linda Lowry, mi ha detto che c’era un ruolo per cui il produttore mi voleva, ma ha detto: “Senti, se lo usi per quello poi non puoi usarlo di nuovo, quindi forse potresti tenerlo da parte per qualcos’altro?”. In seguito ho avuto la parte di Matthew, ma non avevo idea con chi fosse coinvolto. Immaginai si trattasse del personaggio di Sarah Drew [April Kepner], basandomi su quanto fosse dolce e genuino. È un personaggio sano. 

Bruening è apparso in Grey’s Anatomy come personaggio ricorrente nel 2013, per poi tornare in scena come guest star nella quattordicesima stagione nel 2018. E non esclude che il suo personaggio possa apparire ancora, visto che non è morto a differenza di molti altri, anzi è uscito di scena felicemente con un matrimonio con la Kepner. Entrambi sono al momento personaggi che idealmente continuano a vivere nell’universo di Grey’s Anatomy (April, peraltro, ha una figlia con Jackson, che è ancora uno dei medici della serie) ma esistono solo off screen: “Sono ancora un paramedico che lavora” ha ricordato Bruening, ricordando come nulla sia impossibile in tv.

Il mio personaggio non è morto. E anche nelle soap, a meno che la testa non sia separata dal corpo, c’è sempre un modo per ritornare. Non mi hanno ucciso. Fidati di me, lo chiesi: “Morirò nel prossimo episodio, giusto?”. Alla fine dissero: “Perché pensi che ti uccideremo?”. Ho risposto: “Uccidete tutti!”. Fortunatamente, non mi hanno ucciso e ho avuto modo di recitare in quello show per molto tempo. È stato uno dei ruoli più divertenti della mia carriera.

Tuttavia un ritorno di Matthew ed April non sembra affatto all’orizzonte in Grey’s Anatomy, anzi: il personaggio della Kepner era stato cancellato per la difficoltà di gestire un sovraffollamento di volti e storie, dunque sembra improbabile che la showrunner Krista Vernoff lo riporti in scena. Anche se, con l’addio di Justin Chambers e l’uscita di scena di Alex Karev in modo repentino, far rientrare un personaggio storico di Grey’s Anatomy nella diciassettesima stagione attualmente in lavorazione potrebbe essere un modo per risarcire i fan più affezionati.

Commenti (1):
Antonella

Rivoglio derek rimettetelo x favore inventatevi un modo x farlo rientrare con meredith erano favolosi anche april con l attore jackson mi piacetebbe rivedere grazie

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.