Tutti vogliono adottare una mucca a distanza: boom per l’iniziativa anti COVID-19

Grande successo per l'iniziativa della Cooperativa Peralba di Costalta, in provincia di Belluno, che riprenderà le adozioni a giugno

30
CONDIVISIONI

Quella di adottare una mucca a distanza è solo una delle tante iniziative dal deciso sapore creativo che sta impazzando ai tempi dell’emergenza sanitaria da COVID-19. Mentre la movida fa preoccupare, cambiano le nostre abitudini e la crisi economica morde un po’ tutti i settori, quello dell’enogastronomia si sta dimostrando tra i più attivi nel far fronte all’emergenza, e sa facendo emergere quel piglio tutto italiano nella capacità di reinventarsi. Nasce allora il progetto “Adotta una mucca” della Cooperativa Peralba di Costalta, in provincia di Belluno, che cliccando su questo link permette per l’appunto di adottare un bovino a condizioni diverse – sono varie le tipologie di adozione e i relativi prezzi -, così da ricevere poi a casa un pacco con tutte le varietà di formaggio prodotte dallo stesso animale prescelto.

Quella dell’adottare una mucca è un’iniziativa tanto simpatica quanto accolta di buon grado dal popolo tricolore, considerando che la cooperativa è stata sommersa da migliaia di richieste, tanto da sospendere momentaneamente le adozioni per questo mese – ripartiranno comunque a giugno, come assicurato dall’allevamento. Il progetto mira a valorizzare il territorio e a sostenere i piccoli produttori , esercitando un fascino tutto bucolico per la maggior parte della popolazione, confinata nelle città e lontana dai pascoli di montagna:

Adottando una delle nostre Mucche ci aiuterai a continuare la nostra attività in questo bellissimo ma difficile territorio, con la tua adozione noi potremo continuare ad accudirla al meglio, a darle solo alimenti di alta qualità e potremo continuare a farle produrre i nostri buonissimi prodotti caseari.

Adottare una mucca a distanza di Costalta

Per ogni mucca adottata, i clienti andranno a ricevere “un attestato di adozione con la descrizione, i dettagli anagrafici e la sua foto”, potendo pure sapere quando il bovino sarà al pascolo in estate, in una delle meravigliose malghe della Val Visdende. Come dicevamo, poi, il gesto sarà premiato ogni mese da una selezione di quello che la mucca ha prodotto, per un rapporto estremamente lineare tra produttore e consumatore.

Adottare una mucca a distanza: i costi e i prodotti caseari

Se anche voi avete intenzione di adottare una mucca a distanza – a questo punto solo dal prossimo giugno – sappiate che i pacchetti proposti dalla Cooperativa Peralba sono tre. Quello base, mensile, costa 39 euro e permette di ricevere direttamente a casa “mezzo chilo di burro, quello giallo che non trovi più, quello artigianale per capirci. Un chilogrammo di Formaggio Latteria, più o meno stagionato, a seconda di quando adotti la tua Mucca e una buonissima caciotta da un chilo prodotta e marchiata dalla Cooperativa Peralba Costalta”. Si tratta di prodotti che seguono l’andamento stagionale, ancora più diversificati optando per l’adozione di sei mesi – da 219 euro – o per quella di un anno, al costo di 409 euro.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.