Ritardi Amazon per l’album di Gaia Gozzi, perché Nuova Genesi verrà consegnato il 24 giugno?

Amazon non riesce a rispettare i tempi di consegna del CD di Gaia Gozzi che arriverà a casa dei fan più di un mese dopo l'uscita: ecco cosa sta succedendo

67
CONDIVISIONI

Ritardi Amazon per l’album di Gaia Gozzi: cosa sta succedendo, oggi, martedì 26 maggio, tra il colosso mondiale dell’e-commerce e i fan della vincitrice di Amici di Maria De Filippi?

Gaia Gozzi ha rilasciato l’album Genesi a ridosso della finale del programma, in versione digitale a causa della pandemia Covid-19 che avrebbe reso impossibile ai fan recarsi nei negozi per l’acquisto del disco fisico.

Il CD fisico è invece stato rilasciato il 22 maggio con il titolo Nuova Genesi e l’aggiunta di 3 brani rispetto alla prima versione. Amazon vendeva una versione con leaflet autografato personalmente da Gaia Gozzi che ha fatto gola, non poco, vista l’impossibilità per l’artista di tenere eventi firmacopie.

L’unica possibilità di ottenere un autografo da parte di Gaia era legata all’acquisto di questa versione speciale con leaflet autografato in vendita in esclusiva su Amazon dal momento che la cantante non ha potuto e non potrà tenere l’instore tour tradizionale per la firma degli autografi, in ottemperanza alle normative in vigore durante l’emergenza sanitaria.

Oggi però, i fan di Gaia hanno ricevuto una brutta notizia: il disco, da loro ordinato già negli scorsi giorni, non verrà consegnato tanto presto da Amazon.

Amazon ha infatti inviato mail agli acquirenti informandoli di ritardi nella spedizione del CD con leaflet autografato e riprogrammando la consegna al 24 giugno.

Tra questi, c’è chi aveva ricevuto conferma della ricezione entro il 26 maggio, ma il CD risulta ancora non spedito. C’è poi chi non è riuscito ad acquistarlo in quanto al momento il disco appare “non disponibile”.

Cosa è successo ad Amazon? Perché questo ritardo nella spedizione del CD? Stando a quanto comunicato via mail dallo stesso colosso, il CD non è ancora stato consegnato dal fornitore ad Amazon Italia che quindi non può procedere alla spedizione delle copie autografate.

Il servizio clienti di Amazon si scusa con tutti i fan di Gaia Gozzi: non potrà rispettare le date di consegna indicate precedentemente a causa di ritardi da parte dei suoi fornitori che non hanno provveduto a recapitare la merce pattuita. Nuova Genesi, dunque, arriverà nelle case dei fan il 24 giugno – pare – a più di un mese dalla pubblicazione del 22 maggio.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.