Peter Sloan è morto, il comico/insegnante di inglese più noto della tv si è spento a 51 anni

Mondo della tv e del teatro in lutto per l'improvvisa morte di Peter Sloan, spentosi a 51 anni nella "sua" Sicilia

588
CONDIVISIONI

Peter Sloan è morto. Come un fulmine a ciel sereno arriva la notizia che spazza via le risate che abbiamo fatto in questi anni quando, guardandolo in tv e, se vogliamo, imparando un po’ l’inglese e la sua perfetta pronuncia tutta da ridere. Purtroppo oggi il suo sorriso ci salta subito alla mente uscendo fuori dal cassetto dei nostri ricordi e non per il suo ennesimo passaggio in tv ma per la triste notizia della sua morte a soli 51 anni.

La notizia è arrivata poco fa ed è stata data da alcuni suoi colleghi proprio su Facebook. In particolare, Maurizio Colombi ha scritto: “Oggi ci ha lasciato un grande personaggio italiano importato da Birmingam. John Peter Sloan, un grande cantante, un creatore, un attore, un comico, un insegnante unico, una persona difficile e discutibile fra le più intelligenti che abbia mai conosciuto ma soprattutto un grande amico che adesso mi manca molto. Tvb“.

Ecco il post di Colombi:

Oggi ci ha lasciato un grande personaggio italiano importato da Birmingam. John Peter Sloan, un grande cantante, un…

Pubblicato da Maurizio Colombi su Lunedì 25 maggio 2020

Peter Sloan era arrivato in Italia nel lontano 1990 mettendo al servizio della nostra tv e del teatro tutte le sue doti di cantante, attore e di scrittore arrivando anche nella trasmissione comica Zelig con quello che sarà diventato poi un vero e proprio cult, le sue lezioni di inglese. Proprio l’amore per la sua lingua lo spinsero nel 2016 ad aprire la “Sloan scuola di inglese” in quel di Menfi, in Sicilia, la città che aveva scelto per vivere e per insegnare inglese a bambini, adulti e docenti.

Al cordoglio di tutti si è unito anche l’amico e collega Herbert Pacton che sempre sui social ha scritto: “Hai saputo tirare fuori il meglio di me, come persona e come attore, abbiamo riso cosi tanto lavorando fianco a fianco….Ora mi risuona la tua voce in testa, con gli occhi pieni di lacrime mentre accenno ad un sorriso perché sento la tua voce che mi dice una cazzata. Ti ho voluto sempre sempre sempre un gran bene amico mio ed ora ti devo dire addio. Ti porterò per sempre nel mio cuore Mate”.

Peter Sloan è morto a 51 anni ma al momento non si capisce bene se in seguito ad un malore o se combatteva già da tempo contro un male incurabile.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.