Si torna sul set di Peaky Blinders 6 dopo lo stop per il Coronavirus: le nuove regole anti-contagio

Peaky Blinders 6 è tra le poche serie tv a riaprire il set, ma il governo britannico ha disposto delle nuove dispostive per l'emergenza Covid-19

62
CONDIVISIONI

L’industria dello spettacolo cerca lentamente di tornare alla normalità. In un periodo storico molto difficile, Peaky Blinders 6 prova a ripartire e riapre il suo set per continuare le riprese della nuova stagione, ma attenzione: il cast e la troupe dovranno seguire delle norme per l’emergenza Covid-19.

Il Primo Ministro Boris Johnson ha disposto delle regole a cui attori e crew devono attenersi al fine di contrastare la crisi sanitaria ed evitare il contagio. Secondo le norme, si potrà viaggiare esclusivamente per lavoro da un set all’altro, ma le persone coinvolte sono obbligate a mantenere la distanza di sicurezza.

“Tutti i dipendenti che non possono lavorare da casa possono viaggiare se i loro posti di impiego sono aperti”, questo quanto si legge dalle nuove disposizioni, divulgate dal governo britannico per mezzo stampa. Oltre a Peaky Blinders 6, anche la produzione di Line of Duty potrà riprendere le riprese, a patto che “i membri del cast mantengano la distanza di almeno due metri gli uni dagli altri, e lavino le mani con regolarità”.

Il Dipartimento del Digitale, della Cultura, dei Media e dello Sport ha confermato a Screen Daily che il governo britannico sta lavorando a stretto contatto con gli addetti al settore per capire in che modo le produzioni televisive possono procedere seguendo le linee guida, aggiungendo: “Confidiamo sul fatto che i dipendenti delle industrie televisive e cinematografiche conoscano le direttive di sicurezza al fine di poter tornare al lavoro.”

Le sei stagioni del police thriller Line Of Duty, che vede nel cast Martin Compston, Adrian Dunbar e Vicky McClure, sono girate nell’Irlanda del Nord. Lo scorso febbraio, la troupe aveva iniziato a filmare la nuova stagione, ma il mese successivo, causa Coronavirus, le riprese sono state interrotte. Nel 2019, Line Of Duty è stato lo show più visto in Gran Bretagna, con una media di oltre 13 milioni di spettatori.

La produzione di Peaky Blinders 6, il period crime drama disponibile su Netflix, che vede Cillian Murphy nei panni del criminale Thomas Shelby, era appena iniziata dopo qualche sopralluogo, e si era interrotta nello stesso periodo di quella di Line Of Duty. In quel momento, il cast stava girando a Manchester e i piani erano di restare in zona nei giorni successivi. Ulteriori direttive verranno divulgate in seguito dal governo britannico.

Il cast di Peaky Blinders 6 è così composto: Cillian Murphy nel ruolo di Thomas Shelby; Paul Anderson è Arthur Shelby; Helen McCrory interpreta la zia Polly; Sophie Rundle è Ada Shelby; Charlotte Riley è May Carleton; Natasha O’Keeffe è Lizzie Stark; e Benjamin Zephaniah nei panni di Jeremiah Jesus.

La sesta stagione di Peaky Blinders sarà disponibile su Netflix sei mesi dopo la messa in onda nel Regno Unito.

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.