Serie A gratis in chiaro, il campionato italiano in tv per tutti?

La massima serie nostrana scalpita, pronta a ritornare in campo il prossimo mese, con qualche sorpresa in vista per i telespettatori

3
CONDIVISIONI

La ripresa della Serie A si fa sempre più concreta. La massima serie nostrana sembra ormai sempre più orientata verso la ripartenza delle ostilità sui campi da gioco, cosa che chiaramente manda in fibrillazione i milioni di appassionati del nostro stivale. E con la Bundesliga tedesca che nel recente weekend ha disputato la seconda giornata di questa nuova fase, la necessità di tornare in campo si fa più pressante anche per i club italiani.

Quando si potrà tornare dunque a vedere Cristiano Ronaldo, Lorenzo Insigne, Lautaro Martinez e tutti gli altri grandi atleti tornare a sfoggiare numeri funambolici sui manti erbosi? La finestra – dal momento che non c’è una data precisa di riferimento – pare essere quella della seconda metà del mese di giugno. Un vero e proprio tour de force estivo quello che si prospetta, con un calendario serrato che mira a mettere un punto al campionato prima della partenza della nuova stagione.

Serie A gratis in TV, quali le prospettive?

Uno degli argomenti caldi che sta tenendo banco sul fronte Serie A proprio nelle ultime ore è quello della potenziale trasmissione delle partite in chiaro. Con gli stadi chiusi a causa del necessario distanziamento sociale, l’unico modo per assistere ai match è attraverso la televisione satellitare a pagamento. Un’opzione non per tutti, con numerosi spettatori che in passato magari approfittavano di luoghi di aggregazione (bar, pub o centri scommesse) per poter assistere ai match senza per forza di cose sottoscrivere abbonamenti.

Una situazione attualmente non possibile, ed ecco quindi che arriva la proposta del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, che prova a suggerire il modello tedesco. In Germania, in occasione della ripresa della Bundesliga, si è trovato un accordo con Sky per la trasmissione in chiaro di una diretta gol. Che sia dunque il caso di dar vita a un’iniziativa analoga anche per la nostra Serie A?

Di certo sarebbe una mossa che premierebbe sotto il profilo degli ascolti – e dunque degli incassi pubblicitari – con Sky che potrebbe sfruttare il suo canale in chiaro, TV8, per la trasmissione. Resta però da vedere se anche in Italia, così come in Germania, si riuscirà a trovare un punto d’incontro nella trattativa.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.