Non è pericoloso il 5G? Battaglia legale in favore dello standard di rete

Il gruppo Stop5GNL vede rigettate le proprie richieste circa la sospensione dei lavori per il 5G dalla Corte dell'Aja

28
CONDIVISIONI

Sono tanti gli utenti a preoccuparsi che il 5G possa rivelarsi pericoloso per la salute dell’uomo. Il dibattito scientifico a riguardo è ancora in corso, nel senso che non sono stati evidenziati riscontri che lascino credere, oltre ogni ragionevole dubbio, che l’ultimo standard di rete possa influire negativamente sullo stato di salute del corpo umano.

Come riportato dal ‘corrierecomunicazioni.it‘, l’episodio più recente circa la discussione in essere è quella relativa alla decisione presa dalla Corte dell’Aja, che ha rigettato le richieste del gruppo Stop5GNL, sostanzialmente incentrate sullo stop all’installazione delle antenne 5G nei Paesi Bassi, tirando in ballo i presunti rischi che il 5G comporterebbe per la salute umana. Non ha voluto sentire ragioni la Corte distettuale dell’Aja, respingendo di fatto le richieste del gruppo Stop5GNL per mancanza di un valido motivo che possa giustificare l’interruzione dei lavori per le nuove reti.

Nella sentenza si legge che lo Stato deve occuparsi di valutare in modo equilibrato rischi e benefici, e non garantire la prevenzione di ogni possibile rischio. Del resto, la Corte dell’Aja nella propria sentenza fa chiaro riferimento alle recenti linee guida dell’Icnirp, secondo cui le radiazioni non ionizzanti del 5G non fanno registrare criticità tali da destare preoccupazione (sarebbero per lo più equiparabili alle frequenze utilizzate dalle altre generazioni di reti mobili). La Corte ha ritenuto non ci fossero ragioni valide per mettere in discussione le rilevazioni dell’Icnrip. Se poi l’installazione delle nuove antenne 5G dovessero comportare il superamento dei limiti consentiti di esposizione, si interverrà con le misure opportune. Il gruppo Stop5GNL, dal canto suo, si è anche visto costretto a pagare le spese legali. Voi condividete con quanto espresso nella sentenza della Corte dell’Aja, o vi sareste più schierati dalla parte di Stop5GNL? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo.

Commenti (1):
Armando Lippolis

Il danno si Puó evidenziare con un comune test muscolare dinamometrico o kinesiologico. In presenza di 5g perdita di forza

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.