Luna Nera 2 ci sarà? Snobbata in Italia, la serie ha conquistato tutti all’estero

Luna Nera 2 ci sarà grazie alle visualizzazioni ottenute all'estero? Netflix non si è ancora pronunciata ma la speranza c'è ancora

581
CONDIVISIONI

Luna Nera 2 ci sarà oppure no? I fan della serie italiana sono ancora appesi ad un filo nella speranza di capire presto cosa deciderà di fare Netflix. Dall’annuncio e la messa in onda della serie, disponibile dal 31 gennaio sulla piattaforma, sono cambiate un po’ di cose a cominciare dalla posizione del colosso streaming che ha voluto mettere radici anche in Italia promettendo così investimenti e più produzioni, i segni tangibili di questa sua volontà, almeno per il momento, non si vedono ancora così come non si capisce quale sarà il destino di Luna Nera 2.

Mentre per la prima serie italiana targata Netflix, Suburra, il destino ormai sembra segnato con una terza e ultima stagione, con la serie tratta dall’omonima saga letteraria di Tiziana Triana ancora non abbiamo notizie certe. L’unica nota positiva, al momento, è che la serie è stata snobbata in Italia etichettata come “un trampolino di lancio fallito per il fantasy nostrano” mentre negli altri Paesi è stata apprezzata tant’è che proprio dalle visualizzazioni estere potrebbe arrivare una spinta verso il rinnovo.

Luna Nera 2 potrebbe quindi esserci con la promessa di mettere una toppa ai difetti della prima stagione e rimettendo così il fantasy sul giusto binario, ma questa operazione sarà davvero possibile? La critica ha lodato la fotografia, location e costumi della serie ma ha bocciato il resta a cominciare dai problemi di scrittura che perisce sin da subito sotto i colpi di dialoghi improbabili che sbattono in faccia allo spettatore tutto e subito.

Ecco il trailer della serie:

Mai come in questo caso i nomi di Laura Paolucci e Francesca Manieri (Il Miracolo, Gomorra e L’Amica Geniale) e di Francesca Comencini e Susanna Nicchiarelli non sono stati sinonimo di garanzia perché tutto il lavoro si perde in una recitazione imbarazzante che, soprattutto in lingua italiana, non riesce davvero a conquistare e coinvolgere il pubblico diluendo anche la potenza dimostrata da Nina Fotaras, la famosa ragazza Occitana de Il Nome della Rosa.

A favore della serie, però, possiamo dire che in molti hanno apprezzato e che in questo periodo di quarantena sono stati diversi gli spettatori che hanno voluto dare fiducia a Luna Nera lasciandosi conquistare da questa storia quasi in clima Fantaghirò, la seconda stagione potrà davvero risolvere questi problemi e regalare al pubblico un seguito degno di essere chiamato tale?

Al momento tutto tace sul rinnovo e toccherà a Netflix pronunciarsi sulla possibilità che Luna Nera 2 ci sia o meno soprattutto dopo questo periodo di stop che ha messo in panchina tutte le produzioni, italiane e non. Speriamo solo che la delusione e le recensioni negative non blocchino sul nascere gli investimenti in un tema, quello fantasy, che potrebbe rendere grande l’Italia non solo per la sua tradizione ma anche per le location che può offrire alle produzioni.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.