Vasco Rossi ha un erede, un “giovane leone” in Cosa Succede In Città (video)

Il concerto di Riccardo intercettato da Vasco Rossi che l'ha nominato "giovane leone"

Vasco Rossi ha un erede, uno dei tanti che aspira a diventare la stella del rock degli ultimi decenni. In questo caso, il candidato è il piccolo Riccardo, che ha interpretato Cosa Succede In Città, col piglio da grande rock star.

Il Kom ha condiviso il video sui suoi canali social, commentando con un “giovani leoni crescono”. Il rocker di Zocca è solito condividere le performance dei vari fan, soprattutto i più piccoli, che si cimentano nell’interpretazione dei suoi successi.

Cosa Succede In Città sta per compiere 35 anni, quindi ha oltre 30 anni di vantaggio rispetto a Riccardo. Eppure, il bambino sembra non avere difficoltà nell’interpretazione, che somiglia molto all’intenzione messa da Vasco Rossi nei suoi brani.

Il Kom dovrà rinunciare al palco per il 2020

Il “concerto” di Riccardo è anche una speranza per il futuro e un monito a reagire. Per quest’anno, i concerti di Vasco Rossi non potranno avere luogo. Gli spettacoli dal vivo sono stati interamente rimandati al 2021, nelle stesse città ma con date che saranno annunciate il 29 maggio prossimo.

Nonostante il Coronavirus, Vasco Rossi non si è perso d’animo e ha continuato a lavorare al suo nuovo singolo, dopo che i lavori erano stati interrotti per fare ritorno in Italia appena prima del lockdown totale. Le registrazioni sono riprese a Bologna, nel rispetto di tutte le restrizioni imposte dal Governo.

La recente quarantena gli ha inoltre suggerito che era arrivato il momento di pensare a un nuovo album, che manca ormai da molti anni. Si tratta dell’intervallo maggiore intercorso tra un album e l’altro, con Sono Innocente, che il Kom ha rilasciato nel 2014.

L’ultimo singolo di Vasco Rossi risale al 25 ottobre scorso, Se Ti Potessi Dire, che ha definito come quarto singolo della sua carriera. Il brano era già circolato qualche anno fa a seguito di leak, ma è stato pubblicato in via ufficiale solo qualche mese fa.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.