Tuca & Bertie 2 si farà, la serie Netflix dai produttori di BoJack Horseman salvata dalla cancellazione

Con una mossa a sorpresa Adult Swim salva dalla cancellazione una delle migliori serie animate del 2019: la seconda stagione di Tuca & Bertie arriverà nel 2021

5
CONDIVISIONI
[NETFLIX]

Tra produzioni sospese, cancellazioni inaspettate e rinvii a date da destinarsi, per gli appassionati di serie tv arriva finalmente una buona notizia: Tuca & Bertie 2 si farà. La serie animata ideata e sviluppata da Lisa Hanawalt e prodotta da Raphael Bob-Waksberg – già creatore di BoJack Horseman – si salva infatti dalla cancellazione grazie all’intervento di Adult Swim, blocco televisivo notturno in onda negli Stati Uniti sul canale Cartoon Network.

Tanto inattesa quanto gradita, l’operazione di Adult Swim strappa così a Netflix la paternità della serie, cancellata dopo una sola stagione nel 2019 nonostante l’ottima accoglienza di critica e pubblico. Tuca & Bertie 2 vedrà la luce nel 2021 e consterà di dieci episodi, nei quali torneranno a sentirsi le voci di Ali Wong, Tiffany Haddish e Steven Yeun.

La seconda stagione di Tuca & Bertie riprenderà il filo degli eventi narrati della prima, proponendo nuove avventure basate sulla tenera, comica e incredibilmente realistica amicizia fra un tucano e un usignolo. Le protagoniste del surreale viaggio della serie nella città di Bird Town sono proprio Tuca e Bertie: la prima è un tucano allegro, chiassoso, pronto ad affrontare di petto ogni situazione; la seconda è un usignolo responsabile, deciso, eppure schiavo di manie e insicurezze.

La prima stagione della serie si è fatta amare per il suo inedito mix di animazioni visionarie e riflessioni acute sulle sfide più intime eppure epocali delle trentenni di oggi, e la seconda promette di percorrere la stessa strada. Sono una fan delle serie di Adult Swim sin dall’adolescenza, e quindi sono entusiasta all’idea di portare le mie pennute in questo mondo e dare nuova linfa a un decennio di animazione assurda, irriverente, ma anche commovente, ha commentato Lisa Hanawalt.

Inevitabile condividere il suo entusiasmo. Il salvataggio di Tuca & Bertie permetterà infatti di tornare a immergersi in una psichedelica rappresentazione della quotidianità delle giovani donne millennial, alle prese con ansie, insicurezze e sogni capaci di definire un’intera generazione. Come abbiamo già evidenziato nel commentare la cancellazione da parte di Netflix, Tuca & Bertie sa ritrarre con disarmante onestà molti dei vicoli ciechi in cui le trentenni si ritrovano in questa fase della vita.

Lasciar andare Tuca & Bertie, riflettevamo, non significa tanto dover rinunciare a una serie animata godibile e ben fatta, quanto perdere l’occasione di ritrovare sullo schermo il caotico universo personale, relazionale e professionale di tante giovani donne perennemente in lotta e ancora in cerca di sé.

La decisione di Adult Swim di puntare su Tuca & Bertie 2 significa al contrario riconoscere il valore della forma animata della serie, così funzionale ai temi affrontati, e se possibile ancora più potente di quanto un cast umano e un’ambientazione reale potrebbero mai essere.

Tuca & Bertie potrà aver incuriosito al debutto per il coinvolgimento dei creativi di BoJack Horseman, ma ha saputo emanciparsene in fretta mostrando tutta la sua personalità. È il momento di recuperare la prima stagione su Netflix, in attesa che la seconda torni a conquistare il cuore di tutti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.