Liam Gallagher sulla maglia del Manchester City: “Mandate il designer a Wuhan”

Liam Gallagher chiede che il responsabile del design della terza maglia dei citizens sia mandato a Wuhan seguito dagli acquirenti

Un tweet al vetriolo quello di Liam Gallagher sulla maglia del Manchester City. Lo fa notare il profilo social ufficiale della squadra, che nei giorni scorsi ha mostrato in anteprima quale sarà la terza maglia della squadra per le partite fuori casa.

L’account Man City, infatti, ha pubblicato uno screenshot che cattura un tweet dell’ex Oasis in un commento nel classico stile del cantautore di One Of Us:

Chiunque sia il responsabile per quella nuova maglia del Man City sia messo sul prossimo volo per Wuhan e chiunque la comprasse sia piazzato sul volo successivo, c**** dovreste saperlo.

Non solo il designer, dunque, ma anche i potenziali acquirenti sono finiti sotto il cinico black humour di Liam Gallagher, che però ha rimosso il tweet.

La leak è arrivata dal sito specializzato in abbigliamento sportivo Footy Headlines che ha mostrato, appunto, la nuova linea per la squadra progettata da Puma. Quest’ultima, in realtà, voleva creare una fantasia che rendesse omaggio alla generazione brit pop degli anni ’90 di cui gli Oasis, non a caso, sono sempre stati tra i principali portavoce.

Una scelta che tuttavia non è piaciuta a Liam Gallagher, che proprio come suo fratello Noel è un accanito tifoso dei citizens. Raggiunto da pesanti critiche, dunque, l’ex frontman degli Oasis e dei Beady Eye ha rimosso il tweet di cui però Footy Headlines e Man City hanno recuperato le tracce per riportarlo all’attenzione del web e non lasciare nulla di impunito.

Quella del cantautore britannico non è certo l’unico dissenso manifestato, ma si colloca tra i più rumorosi. Per il momento la forte critica di Liam Gallagher sulla maglia del Manchester City non è più tra i tweet del cantautore, che non ha più commentato il nuovo design dei citizens anche se i suoi fan non lo hanno dimenticato: “Rispetta Manchester e rispetta Wuhan”, gli scrive uno dei suoi follower.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.