Fabbricate in Vietnam alcune nuove AirPods: le motivazioni

Alcune AirPods Pro di ultima produzione appaiono fabbricate in Vietnam: facile capirne i motivi

2
CONDIVISIONI

Possibile che alcune delle nuove AirPods siano state fabbricate in Vietnam? Proprio così, non ci sono errori o diverse interpretazioni. Come riportato da ‘theverge.com‘, alcuni auricolari stereo true wireless del colosso di Cupertino sarebbero stati assemblati nel Paese del sud-est asiatico (i case di ricarica lo recitano apertamente). Per adesso non sappiamo se la catena di produzione sia interamente vietnamita, o se ci siano ancora fabbriche operative in Cina. In ogni caso, il risvolto era nell’aria già da diverso tempo. La guerra commerciale in corso tra Casa Bianca e Pechino è di quelle che lasciano il segno.

Non è una coincidenza se tanti giganti tech stiano progressivamente spostando la produzione delle loro merci al di fuori dei confini cinesi. La tensione che si respira tra le parti è ormai alle stelle, c’è poco da girarci intorno. L’emergenza sanitaria da Coronavirus, poi, ha fatto il resto. Ecco perché non bisogna meravigliarsi troppo nel vedere apposto sul case di ricarica delle proprie AirPods la dicitura ‘Assembled in Vietnam’ in luogo del solito ‘Made in China’ (non pensate siano taroccate, non è affatto così, ci teniamo a spazzare via sul nascere certe preoccupazioni).

I motivi della decisione presa da Apple ve li abbiamo spiegati pocanzi. Il clima tra le fazioni si è troppo inasprito per poter continuare a produrre senza pensieri in Cina, almeno questo è quello che ci è parso di capire. Chissà se lo stesso accadrà per l’assemblaggio dei prossimi Apple Glass, gli speciali occhiali votati alla realtà aumentata che fanno concorrenza ai Google Glass, e la cui produzione di massa resta prevista per la prima parte del 2021 (saranno disponibili agli utenti finali per la fine del prossimo anno). Se avete domande da farci non esitate a chiedere attraverso il box in basso.

Segui gli aggiornamenti della sezione iPhone X sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.