Pagamenti nuovo bonus 600 euro INPS in corso, a quando le nuove domande

Finalmente tutti i dovuti chiarimenti ufficiali per il nuovo indennizzo che vale per il mese di aprile

3
CONDIVISIONI

I nuovi pagamenti per il bonus 600 euro INPS sono stati avviati: parola dell’ente previdenziale che lo ha confermato attraverso i suoi profili social e anche direttamente sul suo sito istituzionale. In particolar modo, gli accrediti sono iniziati ieri 20 maggio e stanno procedendo proprio in queste ore.

Viene nuovamente confermato quanto riportato sulle pagine di OM all’indomani della presentazione del Decreto Rilancio: le categorie di lavoratori indicate nel decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (Cura Italia) che hanno già percepito l’indennità COVID-19 per il mese di marzo, potranno ricevere una seconda indennità valida per il mese di aprile senza presentare una nuova domanda. Sarà l’ente previdenziale a provvedere all’accredito. Tutti coloro, in pratica, risultati già beneficiari dell’aiuto (perché con i requisiti richiesti) non dovranno praticamente far nulla per ottenere la nuova tranche.

Al momento dell’accredito del nuovo bonus 600 INPS i beneficiari riceveranno un semplice SMS di notifica. Come accaduto già in passato, lo stato della propria procedura potrà essere verificato sempre attraverso la sezione “Pagamenti” del proprio fascicolo previdenziale del cittadino. Accedendo con codice fiscale e PIN, SPID, CIE o CNS, andrà visitata la sezione “Prestazioni>Pagamenti”.

Fin qui i chiarimenti di chi aspetta il suo secondo bonus 600 euro INPS e che in sostanza dovrà solo attendere che la somma venga visualizzata sul proprio conto bancario. Ci sono tuttavia nuove categorie di lavoratori che potrebbero beneficiare dell’indennità a seguito delle nuove disposizione del decreto Rilancio. Per queste ultime, l’INPS ha fatto sapere che ci sarà un nuovo servizio aggiornato per l’invio della domanda alla fine di questo mese di maggio. La misura in questione riguarda lavoratori stagionali di più settori (e non solo del turismo come nel caso della prima tranche di indennizzo di marzo. Ogni eventuale novità al riguardo di questa specifica procedura sarà riportata sulle nostre pagine, non appena disponibile nei prossimi giorni.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (6):
LARA

COME PROCEDERE SE UNO HA DUE POSIZIONI LAVORATIVE QUALCUNO SA RISPONDERMI?
HO FATTO ESAMINARE LE POSIZIONI MI HANNO FATTO FARE DOMANDA ART 27 RESPINTA DOPO OLTRE 50GG?
QUALCUNO E’ IN GRADO DI DIRMI SE CHI CON DUE POSIZIONI LAVORATIVE HA DIRITTO A QUESTO BONUS ORA? PREMESSO CHE LA DOMANDA DEL 1/4 /2020 E’ STATA RESPINTA SENZA INDICARE LA DATA IN CUI STATA RESPINTA DOPO OLTRE 50 GIORNI IN ATTESA? NON C’E’ TASTO INVIA DOCUMENTAZIONE ?
Stato: RESPINTA
Motivazione reiezione: La prestazione non può essere riconosciuta poiché, dai dati attualmente in possesso dell’Istituto, non risulta iscritto/a alla gestione separata.

La Sua domanda non può essere accolta poiché risulta titolare di rapporto di lavoro dipendente.
SAPUTO DA RISPOSTA SOLLECITO
IL giorno sab 23 mag 2020 alle ore 12:42
In ogni caso la sua domanda è stata fatta ai sensi dell’art. 27 per gli iscritti alla gestione separata Nel suo caso risulta un lavoro dipendente part-time e, quindi, non dovrebbe aver diritto all’indennità per l’iscrizione alla Gestione separata perché ha un’altra forma previdenziale obbligatoria legata al rapporto di lavoro dipendente
LAVORO CON PARTITA IVA CODICE ATTIVITA’ 46 19 02 DAL 24/04/2014 APERTA CON CONTRATTO D’INCARICATO ALLE VENDITE A DOMICILIO PER AGENZIA ACCREDITATA ENEL CON RITENUTA SECCA A TITOLO D’IMPOSTA VERSO I CONTRIBUTI INPS DEL 33,75 % SE IL LORDO SUPERA I 6400 EURO VERSATI PER 1/3 DA ME 2/3 DALL’AZIENDA MANDANTE SONO ISCRITTO ALLA GESTIONE SEPARATA DAL 01/03/2014
LAVORO DIPENDENTE CONTRATTO A CHIAMATA TEMPO DETERMINATO DAL 11/06/2013 TRASFORMATO IN INDETERMINATO DAL 01/10/2014 SEMPRE A CHIAMATA ATTIVITA’ PRESSO RISTOTANTE attività SOSPESA DAL 11/03/2020 PER CHIUSURA DEL RISTORANTE codice ateco 56 10 11
COSA DEVO FARE A ME NON COMPARE TASTO PER RICORSO ?
DOVREI FARE DOMANDA PER CONTRATTO INTERMITTENTE?
MA INPS NON HANNO LE MIE POSIZIONI CORRETTE VISTO LA RISPOSTA
C’E’ QUALCUNO CHE MI SA RISPONDERE VISTO CHE GIA’ DA MARZO SCRIVO MAIL SENZA RISPOSTA GRAZIE

    gattonando67

    È la stessa cosa che vorrei capire anche io visto che sono uno di quelli che a marzo ha preso zero perché il contratto era definito a tempo determinato e non stagionale

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.