Renato Zero carica i parrucchieri e festeggia un anno di Mai Più Da Soli (video)

Arriva il messaggio di incitamento per i parrucchieri, appena riaperti, e l'anniversario del singolo apripista di Zero Il Folle

1
CONDIVISIONI

Renato Zero carica i parrucchieri che hanno appena ripreso l’attività dopo il lungo lockdown che li ha costretti a tenere la saracinesca abbassata. Il Re dei Sorcini si è distinto per la sua solita verve, senza dimenticare di infondere coraggio nei lavoratori che dovranno convivere con il Coronavirus e con tutte le restrizioni del caso.

“Coraggio, la vita è un mozzico”, ha detto Renato Zero, che in queste settimane di lockdown non ha dimenticato di intrattenere i suoi fan con lunghi post carichi di speranza ma anche di riflessioni, favorite dal periodo complicato che abbiamo vissuto e stiamo vivendo.

L’artista ha spesso espresso la sua vicinanza a tutti i lavoratori in difficoltà ma anche ai giovani, che hanno dimostrato – talvolta – grande maturità nell’affrontare un nemico invisibile e per il quale, troppo spesso, sono mancate le parole.

Un anno da Mai Più Da Soli

Renato Zero ha approfittato dell’inizio della Fase 2 per dare una notizia lieta. Si tratta del primo compleanno di Mai Più Da Soli, che l’artista ha rilasciato come apripista del nuovo album di inediti Zero Il Folle, arrivato sul mercato a cominciare dal mese di ottobre.

Il brano è accompagnato da un video ufficiale che l’artista ha girato a Londra, nel periodo che ha trascorso nel Regno Unito per le registrazioni del nuovo album per il quale ha scelto la produzione di Trevor Horn. Chiusa la parentesi Zerovskij, che aveva concepito per i primi 50 anni di carriera, Zero è quindi tornato alla musica leggera con il supporto di un lungo tour nei palasport che ha tenuto a cominciare dal 1° novembre, al Palazzo dello Sport di Roma.

A settembre 2020, avrebbero dovuto tenersi i festeggiamenti per i suoi 70 anni, ma il perdurare dell’emergenza sanitaria potrebbe far saltare l’evento di cui si sapeva ancora pochissimo. Ulteriori informazioni saranno rilasciate sui canali ufficiali dedicati all’artista.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.