Tutti i festival estivi 2020 annullati, da Rock In Roma a Lucca Summer Festival

Tutti i festival estivi del 2020 sono annullati a causa dell'emergenza Coronavirus

4
CONDIVISIONI

I grandi festival estivi 2020 sono annullati. In questi giorni di continui rinvii, è toccato anche alle manifestazioni storicamente organizzate nella bella stagione e che, ogni anno, ospitano artisti italiani e internazionali.

Firenze Rocks è rimandato al 2021

Niente da fare per Firenze Rocks, che quest’anno avrebbe dovuto ospitare il concerto di Vasco Rossi alla Visarno Arena. A darne comunicazione è Live Nation, che ha deciso di annullare la quattro giorni di concerti a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, che vieta gli assembramenti fino al 31 luglio.

L’organizzazione è già al lavoro per mettere a punto la nuova edizione, con la speranza che si possa confermare la line-up prevista per l’edizione che non ha potuto avere luogo. Tra gli artisti della nuova edizione Vasco Rossi ma anche Guns N’ Roses, Green Day/Weezer, Red Hot Chili Peppers e i Green Day, che hanno appena annullato la data di Milano.

I biglietti già acquistati rimangono validi per il prossimo anno, mentre coloro che non possono prendere parte ai concerti in programma per il 2021 possono richiedere il rimborso tramite voucher, che potranno usare per avere accesso all’evento.

Salta Rock In Roma 2020

Non ci sarà Rock In Roma 2020, quindi sono annullati tutti i concerti che erano previsti per la nuova stagione di spettacoli dal vivo. L’inizio della manifestazione era previsto per il 13 luglio, con la conclusione che invece era prevista per il giorno 31.

Si sta già lavorando per la nuova edizione 2021, con la line-up che potrebbe essere confermata anche per la prossima stagione. I concerti di Vasco al Circo Massimo avrebbe dovuto essere una leg di Rock In Roma, ma anche i suoi live sono chiaramente annullati.

Lucca Summer Festival, appuntamento al 2021

Gli organizzatori del Lucca Summer Festival hanno comunicato che la manifestazione non potrà avere luogo. L’appuntamento è quindi fissato per il 2021, con i biglietti che rimarranno validi per la prossima edizione. Il rimborso è consentito tramite voucher, che consente l’accesso all’evento in programma per il 2021. Tra gli artisti più attesi dell’edizione 2020, anche Céline Dion, che aveva già annunciato il rinvio del concerto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.