Audio e testo del nuovo singolo di Irama, Mediterranea anticipa l’estate 2020

Il nuovo singolo di Irama è disponibile dal 19 maggio, dopo l'avvio di Amici Speciali

384
CONDIVISIONI

Il nuovo singolo di Irama arriva il 19 maggio e apre ufficialmente la stagione estiva che, quest’anno, sarà molto diversa dagli anni scorsi. L’estate è sempre estate e, quindi, non potevano mancare i brani dai ritmi latini e che ci ricordano le tipiche atmosfere estive, anche se quest’anno dovremo stare lontani per distanziamento sociale.

Mediterranea fa il paio con Arrogante ma anche con Nera, che aveva rilasciato nel corso della sua partecipazione ad Amici di Maria De Filippi che ha anche vinto, dopo essere entrato a programma partito e con un’importante esperienza discografica alle spalle.

Il singolo estivo di Irama è quindi diventato una tradizione che anche quest’anno verrà rispettata. Il brano è già stato presentato nel corso della prima puntata di Amici Speciali, programma di cui Irama è ospite e che si pone l’obiettivo di supportare la Protezione Civile nella lotta al Coronavirus.

Mediterranea dopo Giovani Per Sempre e Milano

Il nuovo singolo disponibile dal 19 maggio arriva dopo il rilascio di Milano, che Irama ha pubblicato con Francesco Sarcina di Le Vibrazioni per il sostegno di una delle città maggiormente dall’emergenza Coronavirus. Dalla sua ultima prova discografica è passato un anno ed è venuta dopo la partecipazione al Festival di Sanremo in La Ragazza Con Il Cuore Di Latta. Giovani Per Sempre è la versione estesa di Giovani, che l’artista aveva pubblicato dopo Plume e la vittoria ad Amici 15. Il disco era stato anticipato dal singolo in radio Bella E Rovinata.

Molto lungo il tour di supporto a Giovani Per Sempre, che ha arricchito con il rilascio del singolo Arrogante. A maggio, il ritorno ad Amici Speciali che divide con altri ex colleghi di avventura. La formula è quella della versione tradizionale del talent, con i giudici e alcuni docenti che hanno voluto prendere parte allo spin-off tutto dedicato alla beneficenza.

Testo di Mediterranea di Irama

Nella bocca una melodia
gli occhi che rincorrono
un bagliore in mezzo ad una via
delle labbra che scorderò
mentre il vento soffierà via
anche l’ultimo falò
potrei dirti un’altra bugia

Potrei dirti qualcosa di me
ma non so niente di tema non fa niente anche se
oh uh in strada si parla di me
il resto lo tengo per te

Calma se questo è un rodeo
ci penserà il karma, dai oooh
fa caldo e ti cala il pareo
e quando il sole chiede
alla luna dove andrò
andrò dovunque andrai
altrove no

Quando balli il tuo corpo si muove col mio
e questa notte sembra l’ultima
non ti voltare da qui
da qui le strade sembrano il tetto del mondo
e una musica

Mediterranea
Mediterranea
Pare come appare tanto poi scompare
ti ti ti va di riprovare
fare lo vuoi fare dai che ci vuoi fare
me lo ricordo che ti va di giocare
male non fa male no è come fare gol
però mare non è amare no
non ti chiamerò puoi sperare, puoi sperare oh
come un casinò però
e quando il sole chiede
alla luna dove andrò
andrò dovunque andrai
altrove no

Quando balli il tuo corpo si muove col mio
e questa notte sembra l’ultima
non ti voltare da qui
da qui le strade sembrano il tetto del mondo
e una musica

Mediterranea
Mediterranea

E il ritmo che quando rallenta
e la tua pelle che mi tenta
la bocca bocca la tua verità la so
chi tocca tocca non ti merita
però

Quando balli il tuo corpo si muove col mio
e questa notte sembra l’ultima
non ti voltare da qui
da qui le strade sembrano il tetto del mondo
e una musica

Mediterranea
Mediterranea

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.