Non eccelle la batteria del Samsung Galaxy Note 20 Plus: confronto con Note 10 Plus

Dettagli interessanti per fare la differenza, in un contesto sempre più competitivo per Samsung

Samsung Galaxy Note 20 Plus

Non sono esaltanti le notizie che arrivano in queste ore i potenziali acquirenti di un Samsung Galaxy Note 20 Plus, soprattutto per chi guarda sempre con grande attenzione lo sviluppo delle batterie per queste famiglie di device. Dopo alcune indiscrezioni che abbiamo condiviso la scorsa settimana sulle nostre pagine, tocca dunque analizzare come potrebbero cambiare le cose da un punto di vista hardware per specifiche componenti, secondo quanto raccolto oggi 18 maggio.

Primo possibile confronto tra Samsung Galaxy Note 20 Plus e Note 10 Plus

Secondo quanto riportato da SamMobile, più in particolare, da un lato abbiamo il Samsung Galaxy Note 10 Plus che utilizza una batteria da 4300 mAh, mentre quella del top di gamma in arrivo nella seconda metà del 2020 dovrebbe arrivare a 4500 mAh. Tesi, questa, confermata anche da un’altra fonte autorevole come Galaxy Club. Anche se questa è molto diversa rispetto alla batteria da 5000 mAh integrata nelle varianti LTE e 5G del Galaxy S20 Ultra, quella descritta oggi è una situazione tutto sommato prevista. Più nel dettaglio, questo è semplicemente il compromesso che Samsung ha dovuto fare per fare spazio alla S Pen.

Il vero dilemma per la batteria del Samsung Galaxy Note 20 Plus risiede negli effetti di una nuova generazione di chipset, che promette un’elaborazione più efficiente dei dati. Questo, nello specifico, dovrebbe avere impatti significativi anche sulle le prestazioni della batteria, fermo restando che le prestazioni potrebbero variare notevolmente tra i modelli Galaxy Note 20, soprattutto vista la strategia SoC tradizionalmente differenziata di Samsung. 

La fonte, non a caso, spera che con il Samsung Galaxy Note 20 Plus dispositivi Exynos 992 se la possano giocare con quelli dotati di processore Snapdragon. Sotto tutti i punti di vista. Staremo a vedere quali saranno le scelte strategiche del produttore coreano in questo particolare contesto con il top di gamma 2020.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.