Prezzi sbalorditivi dei Google Pixel 4a? Questa volta ci siamo sul serio

Potrebbere fare meglio dei Pixel 3a i prossimi Google Pixel 4a in termini di prezzo di vendita

36
CONDIVISIONI

I Google Pixel 4a non nascondono più segreti ormai: l’unica cosa ancora poco nota era il prezzo di vendita che gli sarebbe stato applicato, e di cui, grazie al noto leaker Stephen Hall, adesso abbiamo qualche indicazione di massima (restando sempre in attesa venga confermata al momento del lancio). La cifra per gli Stati Uniti dovrebbe essere pari a 349 dollari, almeno per il modello con 128GB di memoria interna di tipo UFS 2.1. Se le indiscrezioni trovassero conferma nei fatti, la versione con 64GB potrebbe anche costare 299 dollari.

Un discorso che ci farebbe decisamente piacere, sia a noi che a tutti gli eventuali acquirenti: nel caso, infatti, il colosso di Mountain View proporrebbe uno street price anche inferiore di quello che fu dei Google Pixel 3a. Una cosa da ricordare però c’è: i prezzi per il mercato americano saranno certamente diversi rispetto a quelli applicati in Europa.

Questo significa che se i Google Pixel 4a dovessero costare dai 299 ai 349 euro, rispettivamente per i modelli da 64 e 128GB di memoria interna, da noi arriverebbero a costare dai 349 ai 399 euro, che comunque non sarebbero cifre troppo esagerate da sostenere per dispositivi del genere (l’esperienza d’uso che offrono i telefoni della gamma Pixel non si battono in termini di velocità di aggiornamenti, scioltezza delle operazioni ed anche prestazioni della fotocamera, che spesso riescono a stupire). Del resto, per fare presa sul pubblico (soprattutto in un momento particolare come quello che stiamo vivendo, di grande ristrettezza economica per via della pressione negativa che l’emergenza sanitaria da Coronavirus sta indirettamente esercitando sull’economia mondiale), il colosso di Mountain View non poteva scegliere argomenti migliori di questi. I Google Pixel 4a potrebbero per davvero avere la meglio se dovessero presentare prezzi tanto competitivi. Voi personalmente ci fareste un pensierino?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.