Il concerto di Lana Del Rey all’Arena di Verona del 9 giugno rinviato al 2021, arriva l’ufficialità da Gianmarco Mazzi

L’AD di Arena di Verona Srl ha confermato che il concerto di Lana Del Rey all’Arena di Verona sarà riprogrammato per l’anno prossimo

59
CONDIVISIONI

Viste le condizioni attuali, il rinvio era praticamente scontato, ma ora è arrivata l’ufficialità: come l’intera stagione concertistica del teatro scaligero, anche il concerto di Lana Del Rey all’Arena di Verona del 9 giugno è stato rinviato al 2021.

L’evento non è dunque cancellato ma posticipato di un anno, anche se la nuova data non è stata ancora annunciata: sarà comunicata successivamente dagli organizzatori quando sarà stilato il nuovo calendario dei concerti in Arena.

A dare la conferma di quel che era chiaro ormai da tempo, ovvero che il concerto di Lana del Rey all’Arena di Verona sarebbe saltato per via delle misure di contenimento del Coronavirus, è stato il direttore artistico e promoter Gianmarco Mazzi, lo stesso che aveva annunciato l’arrivo della cantautrice statunitense in Arena lo scorso ottobre.

Mazzi è intervenuto durante l’Athesis Digital Event, intitolato L’Arena di riaccende?, trasmesso dal sito della testata locale Larena.it, un talk dedicato alla musica e alla stagione dei grandi concerti in città che sarà riprogrammata per il prossimo anno a causa della pandemia.

Parlando delle difficoltà del mondo dello spettacolo in questa situazione di crisi, Mazzi ha spiegato che possedere un biglietto per un concerto rinviato, in questo periodo, vuol dire in parte contribuire a sostenere un settore in estrema difficoltà: “Come se ogni concerto si trasformasse in una public company per consentire a questo settore di non crollare, contribuendo a sostenere ciò che si ama”.

L’amministratore delegato di Arena di Verona Srl ha poi confermato che non ci saranno i live previsti la prossima estate.

Tra un po’ comunicheremo che sicuramente i concerti degli artisti internazionali li dovremo spostare. Siccome si tratta di tournée internazionali, c’è un subbuglio enorme perché poi questi artisti devono riprogrammare i concerti in tutti i Paesi. Quello di Lana del Rey sicuramente lo riprogrammeremo, anzi tutti i concerti degli artisti internazionali verranno tutti riprogrammati, il pubblico li potrà vedere nel 2021 e a breve daremo anche le date precise.

Come prevedibile, dunque, verrà posticipato al prossimo anno il concerto di Lana del Rey all’Arena di Verona previsto il 9 giugno, che sarebbe stato l’unico evento della cantautrice in programma in l’Italia per quest’anno nell’ambito del tour a supporto del suo ultimo album in studio, l’acclamato Norman FucKing Rockwell! (qui la nostra recensione) rilasciato la scorsa estate.

Stessa sorte subiranno i concerti dei Kiss, dei Lumineers e di tutti gli altri artisti internazionali che avrebbero dovuto tenere dei concerti in Arena, così come sono già stati rinviati quelli di Emma, Modà, Marracash ed altri che avrebbero dovuto tenersi a maggio, come da accordo tra le agenzie promotrici Live Friends&Partners e Vivo Concerti con l’Arena di Verona.

Nell’attesa di conoscere il nuovo calendario degli eventi dell’Arena di Verona, i possessori dei biglietti potranno dunque mantenerli per decidere se partecipare o meno alla nuova data di Lana del Rey nel 2021. Non è ancora chiaro se sarà previsto un rimborso per chi non vorrà assistere al nuovo concerto in altra data oppure sarà erogato un equivalente voucher per altri eventi in Arena.