Assassin’s Creed Valhalla rivoluzionerà l’occhio dell’aquila, ne parla Ubisoft

I tempi cambiano, e la serie del colosso francese si adegua: pronti a salutare una vecchia amica e ad accogliere un nuovo compagno d'avventure?

Le novità su Assassin’s Creed Valhalla dovrebbero essere svelate in toto a breve. Il nuovo capitolo della serie di Ubisoft è infatti stato sì presentato, ma praticamente nulli sono stati i dettagli sciorinati in merito alle dinamiche ludiche. Il filmato che di fatto ha permesso al titolo di muovere i primi passi era assai criptico su questo aspetto. E non sono mancati i voli di fantasia da parte dei fan, che chiaramente si sono sbizzarriti con le diverse teorie su cosa il gioco potrà effettivamente offrire.

Per il gameplay bisognerà però attendere nuove mosse da parte degli sviluppatori, che dal canto loro non se ne stanno di certo con le mani in mano. E proprio nelle ultime ore il creative director ha voluto stuzzicare la community, con un primo antipastino su quello che sarà come sempre uno dei protagonisti del gioco, vale a dire l’Occhio dell’Aquila.

Assassin’s Creed Valhalla, cambi all’Occhio dell’Aquila

Cambiano i set narrativi e quelli storici, ma in Assassin’s Creed Valhalla ci sono cose che non possono cambiare. Anche se è lecito che queste siano riviste e corrette, in modo da essere più in sintonia con il contesto dell’intera produzione. È il caso dell’Occhio dell’Aquila che, stando a quanto riferito dagli addetti ai lavori, si diversificherà rispetto al passato.

Innanzitutto l’animale di riferimento per l’abilità non sarà più l’aquila ma il corvo. Una variazione di certo non da poco, ma che maggiormente si addice a un protagonista di origini vichinge. Nella mitologia norrena, il corvo è infatti l’animale che fa riferimento a Odino. Una variazione necessaria per garantire la totale immersione nel contesto di riferimento, effettivamente uno dei punti di forza di casa Ubisoft. Non è chiaro però come il tutto potrà rendere in game: non ci sono state specifiche precise sul funzionamento effettivo dell’abilità, che potrebbe quindi sostanzialmente non discostarsi troppo dal passato.

Le novità su Assassin’s Creed Valhalla sono particolarmente attese, con Ubisoft che probabilmente attenderà il mese di giugno per sciorinare nuovi dettagli. Tra questi, ancora avvolta nel mistero, è la data d’uscita: restate sintonizzati dunque su queste pagine per tutti gli ultimi aggiornamenti.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.