Una reunion dei Take That nel 2022 con Robbie Williams? Tutte le possibilità per il trentennale

Robbie Williams potrebbe tornare con i Take That per il festeggiamento del trentennale della band

1
CONDIVISIONI

Ci sarà una reunion dei Take That nel 2022? Questo è quello che si potrebbe sperare a seguito delle ultime dichiarazioni di Robbie Williams, rese al Daily Star, che ha definito i suoi ex colleghi come ragazzi adorabili. L’occasione sarebbe quella dei festeggiamenti legati all’album di debutto della band, pubblicato nel 1992, intitolato Take That & Party.

Robbie Williams verso la reunion con i Take That

Nelle sue ultime dichiarazioni, Robbie Williams avrebbe parlato dell’organizzazione di qualcosa di molto particolare, senza però scendere nei dettagli. Gli ex Take That si sarebbero sentiti in chat, per parlare di qualcosa che nell’universo solo noi abbiamo provato.

Un anno fa, a essere pessimista era stato Gary Barlow, che si era detto perplesso per il numero troppo elevato di prove che si sarebbero dovute svolgere per la messa in opera di un tour per il trentennale, nell’ipotesi dell’inserimento di un altro elemento. Se niente è cambiato da un anno fa, potrebbe non esserci posto per Robbie Williams. Per Howard, Robbie e Jason dovrebbero poter tornare a far parte della formazione per i festeggiamenti del trentennale.

Il ritorno di Robbie Williams nei Take That, che aveva abbandonato la formazione nel 1995, era già tornato nel 2009 e nel 2012. La volontà di tornare per il trentennale era già stata espressa, ma alla sola condizione che a tornare fosse anche Jason, così da rimettere sul palco la formazione originale. Nell’ultimo contatto del gruppo, sarebbe però mancata la sua presenza, segno che la formazione originale potrebbe non tornare sul palco per il trentennale.

In queste settimane, Robbie Williams è tornato anche sui suoi problemi di memoria, che gli impedirebbero di portare a compimento un concerto senza l’aiuto dei suoi fan, che chiama in soccorso invitandoli a cantare puntando il microfono verso di loro. I problemi di memoria sarebbero legati all’abuso di alcool e droghe protratti per anni.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.