Automatico il nuovo bonus 600 euro INPS a maggio, quando arriva

Il Decreto Rilancio prevede anche un bonus fino a 1000 euro per particolari tipologie di lavoratori

204
CONDIVISIONI

Il Decreto Rilancio firmato ieri 13 maggio chiarisce che per il nuovo bonus 600 euro dell’INPS ci saranno delle modalità di erogazione molto rapide e pure automatiche per chi ha usufruito della stessa indennità anche ad aprile. Tanto più, proprio il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha fatto sapere che alcune categorie di lavoratori avranno diritto ad una maggiorazione del contributo fino a 1000 euro proprio per il corrente mese.

Chi ha diritto ad un nuovo bonus 600 euro INPS? Ne sono beneficiari ancora i professionisti non iscritti agli ordini, i cittadini con contratti co.co.co. presenti in gestione separata, i lavoratori dei settori del turismo, ma anche del settore spettacolo e agricoli.

Prima di scendere nel dettaglio la misura di sostegno, va chiarito prima di tutto che non ci sarà alcuna necessità di inoltrare una nuova domanda per il bonus 600 INPS valida per il mese di aprile ma di fatto in procinto di essere erogata a maggio. Giuseppe Conte ha rassicurato tutti i richiedenti. L’ente previdenziale possiede già tutte le anagrafiche dei beneficiari e per questo motivo provvederà direttamente all’erogazione delle somme, senza ulteriori operazioni da parte dei cittadini. I tempi dell’accredito sui conti correnti dovrebbero essere davvero brevi, sempre secondo le parole del premier. Dopo la pubblicazione del Decreto Rilancio sulla Gazzetta Ufficiale previsto anche nella giornata di oggi, il presidente del Consiglio ha riferito chiaramente della possibilità che i pagamenti vengano predisposti nel giro di qualche ora, al massimo qualche giorno. Insomma tra questo fine settimana e l’inizio del prossimo in molti dovrebbero visionare la preziosa somma sui propri conti.

A chi invece, al posto del bonus 600 INPS spetta un indennizzo maggiorato fino a 1000 euro? L’aiuto del Governo sarà più corposo solo per i liberi professionisti iscritti alla gestione separata INPS che non risultano titolari di pensione e neanche iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie. Questi ultimi dovranno dimostrare di aver avuto delle perdite di almeno il 33% per il proprio reddito nel bimestre marzo-aprile 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019. Con comprovata perdita di reddito avranno diritto al benefit maggiorato anche i titolari di rapporti di co.co.co. iscritti alla gestione separata INPS ma non titolari di pensione e neppure di altre forme previdenziali obbligatorie.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (7):
lara

inps si occupa in esclusiva di
INPS è presente su Facebook con quattro pagine tematiche ufficiali:

INPS Giovani;
INPS per la Famiglia;
INPS per i Lavoratori Migranti;
INPS – Credito e Welfare dipendenti pubblici.
gli altri sono zero!

lara

chi non ha avuto ancora risposta dal 1/4 cosa fare ?
a un sollecito mi è stato risposto di pazientare
si potrebbe sapere quanto
si potrebbe avere un straccio di risposta
premesso che prima di fare domanda avevo chiesto direttamente a inps di zona
visto che per vivere sono costretto a fare due lavori e nessuno con diritti a bonus ora
ma mi era stato detto che avevo diritto a bonus partite iva visto che non avevo nulla dal rapporto di lavoro
adesso sono ad aspettare un istruttoria che io avevo già avuto da inps di zona

Cris

Ciao Ale, anche io nella stessa situazione, richiesta del 02/04/20 riguardo bonus 600€ di marzo settore turismo, albergo chiuso e nessuna risposta seppure i tanti tentativi di chiarimenti..alla faccia della potenza di fuoco

Maugiun

Io sono gravemente in difficoltà io percepisco un indennizzo di invalidità di 300 però tra mutuo bollette spesa e salute non c’è la faccio, volevo sapere se nel decreto di aprile ci rientro anche io

Ale

…e chi non ha ancora ricevuto il bonus precedente ( ma che ne ha diritto a pieno titolo) …cosa deve fare.

Riproporre altra domanda ( che magari così va a sovrapporsi alla prima)..?
Continuare ad attendere l’erogazione del bonus di Marzo..(non sapendo se il prossimo arriverà in automatico)..?
Sperare che arrivino insieme tutti e due…?

Naturalmente due parole ufficiali da parte dell’Inps è chiedere troppo..

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.