Nuova emoji Twitter per il grazie: come ottenere le mani a forma di cuore

Il sentimento di gratitudine ben rappresentato dal nuovo simbolo già utilizzabile

1
CONDIVISIONI

Ai tempi del coronavirus bisogna attrezzarsi e una nuova emoji Twitter per dire grazie è appena stata resa disponibile. Si tratta dell’emoticon con le mani giunte a formare un cuore e che più di qualcuno avrà già notato nello stream di cinguettii sulla piattaforma tanto utilizzata anche in Italia.

A cosa serve e come si ottiene la nuova emoji Twitter? Come già accennato, si tratta di un simbolo che ha lo scopo di rendere grazie a qualcuno che si è adoperato per noi, per qualsiasi motivo. Per ottenere proprio l’icona con le mani giunte a forma di cuore non bisognerà fare altro che scrivere #grazie (dunque la parole preceduta da hashtag) in qualsiasi nuovo tweet si decida di pubblicare sulla piattaforma.

Per quale motivo la nuova emoji Twitter per dire grazie è stata introdotta? Il bisogno reale di ringraziare appunto qualcuno, almeno nell’ultimo paio di mesi, è stato crescente. Il team del social network ha quantificato questa necessità e per questo motivo ha pensato bene di mettere a disposizione uno strumento adatto. In effetti, dallo scorso 15 marzo, la parola in questione è stata utilizzata il 37% delle volte in più rispetto al periodo immediatamente precedente. Come non mettere in campo dunque qualcosa che esprima al meglio proprio questo strumento di gratitudine?

Il ricorso alla nuova emoji Twitter è anche giustificabile per l’uso anche indiretto della parola grazie nelle conversazioni social di tutto il mondo. Sono stati registrati ben 275 milioni di tweet con espressioni riconducibili sempre a sentimenti di gratitudine. Ancora, correlato allo stesso mood, le emoji “colleghe” delle mani giunte in preghiera e del’applauso sono state utilizzate (rispettivamente) il 50% e 10% in più rispetto al passato. Insomma gli sviluppatori hanno risposto prontamente ad una reale necessità e c’è da scommetterci la nuova emoji per il grazie spopolerà nei prossimi giorni e settimane.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.