Noel Gallagher e la cocaina: “L’ho sniffata per quattro anni, mi provocava attacchi di panico”

In più occasioni Noel Gallagher si convinse di essere prossimo all'infarto, ma erano attacchi di panico causati dalla cocaina: "Era diventato noioso"

257
CONDIVISIONI

Quello tra Noel Gallagher e la cocaina è stato un rapporto duraturo e ossessivo, come racconta lo stesso ex Oasis nel podcast Funny How di Matt Morgan.

Erano gli anni ’90 quando la band di Manchester veniva spesso accusata di ostentare in maniera troppo spavalda l’attitudine alle droghe, e Noel era arrivato addirittura a sminuire il problema dichiarando che una sniffata di cocaina non era diversa dal tè delle cinque.

Nel 1998 mise la testa a posto. Lo aveva dichiarato un suo amico alla stampa, poi arrivò anche la conferma del diretto interessato. Nelle ultime ore Noel Gallagher è ritornato sull’argomento e ha raccontato che dal 1994 al 1998 ha sniffato regolarmente cocaina tutti i giorni. L’assunzione gli provocava attacchi di panico notturni che una volta lo costrinsero a passare per l’ospedale.

Il 5 giugno 1998 arrivò la svolta: Noel stava mangiando noodles mentre guardava una partita della Germania. Si accorse che intorno a sé c’erano persone che non conosceva realmente, ma che frequentava con il solo intento di consumare droga.

“Era ora di smetterla, era diventato noioso, ha raccontato Noel, per questo scelse di trasferirsi in Thailandia per un po’ e poi di spostarsi nella campagna inglese, stando così decisamente lontano dalle brutte frequentazioni e dalle tentazioni.

Sullo stesso argomento Noel era ritornato in un’intervista rilasciata all’Irish Independent durante la quale usò una frase emblematica: “Quando usi la cocaina stai sicuro che la notte prenderà una piega di me**a. Numerose, infatti, sono state le occasioni in cui l’ex Oasis ha pensato di essere prossimo all’infarto.

La rottura tra Noel Gallagher e la cocaina avrebbe aiutato anche Lars Ulrich, batterista dei Metallica, a chiudere con la stessa dipendenza e proprio lo stesso Ulrich aveva ringraziato pubblicamente l’ex Oasis per averlo aiutato, tramite le interviste rilasciate negli anni, a dare un taglio con il consumo di droghe.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.