La Compagnia del Cigno oggi non va in onda, la Rai rinuncia alle repliche in prima serata

La Compagnia del Cigno passa in seconda serata lasciando il posto a Sister Act nel prime time di Rai2

Se mercoledì scorsi vi siete accorti di qualcosa di strano, state tranquilli non era la vostra quarantena a farvi un brutto scherzo: La Compagnia del Cigno oggi non va in onda. Proprio come è successo la scorsa settimana, Alessio Boni e i suoi ragazzi saranno obbligati a spostarsi ancora una volta e non per lasciare spazio a programmi di approfondimento o nuove visioni ma solo per cedere spazio, in particolare, oggi, all’ennesima replica di un film cult, Sister Act.

In particolare, sulla pagina social ufficiale di Rai2 si legge: “”Ha appena tentato di uccidermi, non mi pare una relazione da tenere in piedi!” 😂 Questa sera alle 21.20 🔜 #SisterAct – Una svitata in abito da suora. #Rai2″. Naturalmente la didascalia è accompagnata dal promo del film in onda oggi al posto delle repliche della prima stagione de La Compagnia del Cigno:

Questa è l’unica novità del momento visto che la stessa Rai, proprio nei giorni scorsi, ha annunciato di aver deciso per lo slittamento de La Compagnia del Cigno in seconda serata al venerdì. Le polemiche non sono mancate perché sicuramente gli ascolti non erano esorbitanti per le repliche ma sicuramente un vecchio film non potrà fare meglio, e allora perché questa decisione?

Non ci sono dettagli a riguardo ma l’unica cosa certa è che La Compagnia del Cigno oggi, 13 maggio, non va in onda e che l’episodio numero 7 dal titolo “Insieme” andrà in onda venerdì alle 23.45 subito dopo la serata crime che da sempre occupa la prima serata in quel giorno. Sicuramente non è la location ideale per le repliche della serie con Alessio Boni ma per chi non volesse perdersi le repliche, l’appuntamento è per il fine settimana.

La trama dell’episodio numero 7 in onda venerdì 15 maggio recita:

Dopo aver convinto Matteo a frequentare con più continuità la psicologa, Daniele parla con il maestro Marioni per fargli capire che il nipote ha bisogno di allontanarsi di tanto in tanto dalle prove dell’orchestra. Marioni però non sente ragioni e così Daniele è costretto a raccontare al Maestro che Matteo non riesce ad accettare la morte di sua madre e continua a dire a tutti che Valeria è viva.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.