Tell Me A Story 3 non ci sarà? The CW compra la serie con Paul Wesley e punta anche su Swamp Thing

The CW pronta a lanciare Tell Me a Story e Swamp Thing in attesa di capire quando si potrà tornare a lavoro per le nuove stagioni delle sue serie

28
CONDIVISIONI

Tell Me A Story 3 ci sarà oppure no? I fan se lo chiedono ma il futuro della serie con Paul Wesley rimane ancora incerto anche se le novità potrebbero arrivare giovedì. Nel mese in cui le reti solitamente annunciano il proprio programma per la prossima stagione televisiva, sembra che proprio giovedì The CW alzerà il velo su quello che vedremo e quello che non vedremo e, in particolare, sull’acquisto delle prime due stagioni della serie antologica horror firmata da Kevin Williamson.

Tell Me a Story non tornerà alla CBS All Access per una terza stagione e le prime due stagioni sono state acquisite dal CW e questo segnerà il debutto in tv dopo due anni passati sulla piattaforma streaming. La manovra segnerà il ritorno del figliol prodigo Paul Wesley alla corte della rete che lo lanciò e lo reso noto nel ruolo di Stefan Salvatore in The Vampire Diaries.

Le stagioni 1 e 2 di Tell Me a Story continueranno a essere disponibili su CBS All Access mentre non è ancora chiaro se The CW sceglierà di iniziare la messa in onda in estate oppure rmandare tutto al prossimo autunno visto che i suoi cavalli di battaglia potrebbero slittare un po’ dal consueto mese di ottobre per via delle limitazioni della pandemia che ha fermato le produzioni delle serie in corso e non solo.

La seconda stagione di Tell Me a Story rimarrà esclusivamente su CBS All Access fino al quarto trimestre 2020 e solo a quel punto The CW potrà mandarla i onda in tv.

Il cast della prima stagione di Tell Me a Story comprende James Wolk, Billy Magnussen, Dania Ramirez, Danielle Campbell, Dorian Missick, Michael Raymond-James, Davi Santos, Sam Jaeger, Zabryna Guevara, con Paul Wesley e Kim Cattrall.

La seconda stagione di Tell Me a Story vede come protagonisti Paul Wesley, Carrie-Anne Moss, Odette Annable, Eka Darville, Matt Lauria, Natalie Alyn Lind e Ashley Madekwe.

Le manovre di The CW però non si fermano qui visto che arrivano dagli Usa le notizie riguardo a nuove acquisizioni e, in particolare, la rete ha messo le mani anche su “Swamp Thing”, il dramma canadese “Coroner” e la commedia britannica “Dead Pixels”.

Swamp Thing è stato presentato in anteprima il 31 maggio 2019 ed è stato cancellato dopo una stagione adesso si trasferirà su The CW unendosi a Stargirl il cui debutto è previsto per la prossima settimana. Coroner è un dramma di un’ora guidato dal personaggio del Dr. Jenny Cooper (Serinda Swan), un coroner recentemente vedovo, che dovrà occuparsi di qualsiasi morte sospetta, innaturale o improvvisa a Toronto insieme all’aiuto del detective dell’omicidio Donovan “Mac” McAvoy (Roger Cross). Infine, Dead Pixels segue Meg (Alexa Davies), Nicky (Will Merrick) e Usman (Sargon Yelda) ossessionati dal gioco fantasy online “Kingdom Scrolls” raccontando fino a dove si spingerebbero per giocare in pace.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.