Summertime 2 su Netflix ci sarà? Cattleya pronta al primo ciak

Summertime 2 su Netflix ci sarà? La risposta della casa di produzione Cattleya è positiva, ma tutto dipenderà dalla piattaforma di streaming

17
CONDIVISIONI

C’è speranza per il futuro di Summertime 2. La serie italiana, prodotta da Cattleya, è ispirata alla storia raccontata da Federico Moccia in Tre Metri Sopra il Cielo e ha debuttato sulla piattaforma Netflix lo scorso 29 aprile, riscuotendo fin da subito un ottimo riscontro.

Composta da otto episodi, la trama segue la storia d’amore tra Ale e Summer, due ragazzi provenienti da due mondi diversi che si innamorano durante la stagione estiva sulla riviera adriatica. Summer è un ragazza molto introversa, odia l’estate e proprio per questo motivo trova un lavoro in un hotel per sostenere economicamente la madre, rimasta sola dopo che l’addio del padre. Ale, invece, è un ragazzo bello, romano e molto popolare nel mondo dei motori, dal quale si ritira dopo un incidente.  Accanto a loro ruotano le vicende dei loro amici: da Sofia ed Edo a Dario, quest’ultimo coetaneo di Ale.

Seppur ispirata al romanzo young adult di Federico Moccia, Summertime ha pochi punti in comune con l’opera letteraria. Ma ci sono i presupposti per una seconda stagione?

Riccardo Tozzi, presidente di Cattleya, ha rilasciato un’intervista a Deadline in cui parla delle sue produzioni e aggiorna sulla loro situazione, molte di loro bloccate o slittate a causa della pandemia da Coronavirus. Tra le serie menzionate, Tozzi ha confermato la quinta stagione di Gomorra.

“È tecnicamente impossibile iniziare le riprese ora”, ha affermato il produttore. “Gli attori devono essere sottoposti a test almeno una volta a settimana e questi test al momento non sono disponibili in una quantità così elevata. Il secondo maggior problema riguarda l’assenza di sicurezza. Le nuove produzioni indipendenti italiane non possono cominciare. Ci aspettiamo di iniziare nei prossimi mesi. Il governo ha inoltre proposto un miglioramento nelle risorse che potrebbe aiutarci ad affrontare i problemi legati alla sicurezza.”

A Deadline, Tozzi ha dichiarato che la prima serie tv ad iniziare i lavori di produzione potrebbe essere proprio Summertime 2, qualora Netflix decidesse di rinnovarla. “La prima stagione è stata un successo. Sono abbastanza sicuro che realizzeremo un sequel. Noi siamo pronti. Ma dipende da Netflix. Noi la vorremmo girare in estate, come suggerisce il titolo.”

Entro la fine dell’anno, Tozzi ha confermato l’inizio della produzione di Noi, titolo provvisorio del remake italiano di This Is Us, su cui la Rai sarebbe già al lavoro. Inoltre, Cattleya resterà al timone di Suburra, le cui riprese della terza stagione sono state interrotte. Infine, c’è ancora indecisione su una possibile seconda stagione di ZeroZeroZero, la serie di Stefano Sollima basata sull’omonimo romanzo di Roberto Saviano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.