Non È Vero è il nuovo singolo dei The Kolors nel ricordo di Pino Daniele

Annunciato il nuovo singolo dei The Kolors dopo la hit Los Angeles con Guè Pequeno

60
CONDIVISIONI

Il nuovo singolo dei The Kolors è Non È Vero. Il brano arriva dopo i successi di Los Angeles con Guè Pequeno e Pensare Male con Elodie, con il quale hanno conquistato il disco di platino.

Il brano di prossimo rilascio e che è destinato alla rotazione radiofonica a cominciare dal 15 maggio, porta la firma di Stash e quella di Davide Petrella, che aveva già lavorato con il gruppo di Fiordispino in altre produzioni.

Il ricordo di Pino Daniele in Non È Vero

Come ha dichiarato Stash nella nota introduttiva al brano, la citazione di un Pino Daniele anni ’80 è servita a spiegare quale sia la loro concezione di funk Made In Italy: “Andavamo a dormire la sera con il live di Pino a Zurigo del 1983 e ci svegliavamo con l’album “Nero a Metà” in sottofondo”.

Non È Vero è un pezzo suonato con passione e riprende le atmosfere funk della fine degli anni ’70 senza però essere schiavo degli schemi e delle sovrastrutture. La produzione è affidata a Stash e Daddy’s Groove, che ha spesso incrociato il percorso artistico della band.

L’ultimo album dei The Kolors è You

Discograficamente, i The Kolors sono fermi al 2017, anno in cui hanno deciso di rilasciare il loro secondo disco dopo il successo di I Want. La musica del gruppo capitanata da Stash Fiordispino è transitata anche per il palco del Festival di Sanremo, con il brano Frida (Mai, Mai, Mai) che ha segnato il loro debutto in italiano.

La consacrazione definitiva è arrivata con la partecipazione ad Amici Di Maria De Filippi, nel quale hanno trionfato nel 2015. Attualmente, Stash è docente di Canto nella scuola e sarà anche tra i protagonisti della prossima edizione di Amici Speciali, in partenza in prima serata su Canale5 a cominciare dal 15 maggio. Il programma sarà un’occasione per supportare la Protezione Civile, in prima linea per la lotta al Covid.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.