Due novità plausibili sul fronte Xiaomi Mi Mix 4, riguardano lo schermo

Il produttore avrebbe in cantiere un paio di smartphone con schermo sopraffino: potrebbe trattarsi del Mi Mix 4?

17
CONDIVISIONI

Lo Xiaomi Mi Mix 4 dovrebbe essere tra gli smartphone in programma da parte del produttore cinese. Come ormai gli appassionati del brand sapranno, stiamo parlando di un prossimo top di gamma a tutti gli effetti, che potrebbe anche corrispondere ad uno dei due smartphone (o magari a tutti e due nel caso si trattassero di due versioni dello stesso dispositivo) di cui il noto leaker Digital Chat Station ha di recente parlato sul social cinese Weibo (lo ha riportato ‘gizmochina.com‘).

Ci riferiamo, in particolare, ai flagship etichettati con i nomi in codice “Apollo” e “Verthandi“, che dovrebbero entrambi includere un pannello curvo, probabilmente il medesimo, ed un refresh rate piuttosto elevato. Stiamo parlando dello standard a 120 Hz, che non tutti gli smartphone, ad oggi, possono vantare. Al più, al giorno d’oggi, è possibile reperire dispositivi non propriamente top di gamma con pannelli contraddistinti da un refresh rate a 90 Hz, mentre fino a qualche tempo fa risultava difficile imbattersi in schermi con refresh rate superiore a 60 Hz in dispositivi non flagship.

Non abbiamo notizie certe che i due smartphone Xiaomi di cui ha parlato Digital Chat Station corrispondano effettivamente allo Xiaomi Mi Mix 4: potrebbe essere, ma per il momento è solo un’ipotesi, e quindi vi invitiamo ad andarci molto cauti ed a frenare i facili entusiasmi. In ogni caso, non crediamo sia in dubbio la presentazione dello Xiaomi Mi Mix 4, un device a lungo atteso e per cui potrebbe anche essere giunto il momento di essere lanciato in mischia per alzare ulteriormente l’asticella del successo sempre più acquisito dal produttore cinese, un vero e proprio punto di riferimento per molti utenti, e non solo per quanto riguarda il segmento smartphone (sappiamo che ormai i prodotti proposti abbracciano i settori più disparati).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.