The L Word: Generation Q su Sky e NOW TV dall’11 maggio: cast, personaggi e anticipazioni

Il revival arriva a più di dieci anni dalla conclusione della serie originale; ecco tutte le novità in arrivo negli otto episodi della prima stagione

1
CONDIVISIONI
[SHOWTIME]

Dopo il rinvio di febbraio sembra finalmente tutto pronto per il debutto di The L Word: Generation Q su Sky Atlantic, Sky Atlantic Confidential e NOW TV. Lunedì 11 maggio parte dunque il revival di una serie memorabile per la rappresentazione delle donne LGBTQ, e che pur con difetti e oggettive mancanze ha saputo sopravvivere alla propria conclusione come inossidabile punto di riferimento per la comunità.

The L Word: Generation Q tenta di correggere le imperfezioni imputate alla serie originale rinnovandosi e adeguandosi ai tempi nei quali si snoda. La generazione queer cui il titolo fa riferimento è infatti al centro dei nuovi episodi e abbraccia uno spettro di orientamenti più ampio e fedele alla realtà contemporanea.

Per svecchiarsi e dimostrare di avere ancora qualcosa di importante da dire The L Word: Generation Q si affida a una nuova showrunner – Marja-Lewis Ryan – e a un nuovo cast, senza però lasciare nel cassetto i contributi della vecchia guardia – la creatrice Ilene Chaiken e le produttrici esecutive Jennifer Beals, Kate Moennig e Leisha Hailey. Anzi, sono proprio queste ultime a farsi testimoni in carne e ossa del legame fra il revival e la serie originale.

The L Word - The Complete Seasons 1-6 (10 Dvd) [Edizione: Regno...
  • Audience Rating: PG-13 (Presenza dei genitori consigliata)

Le loro Bette, Shane e Alice creano degli ideali punti di contatto fra passato e presente, popolato da un microcosmo di personaggi quantomai rappresentativi della comunità LGBTQ+. L’intento, nelle parole della showrunner, è dimostrare che le lesbiche hanno ancora un posto in tv, nonostante il mondo sia cambiato molto in questi dieci anni.

I cambiamenti hanno investito la rappresentazione delle persone non eterosessuali sul piccolo schermo in modo evidente, portando a un superamento graduale di preconcetti e situazioni narrative troppo spesso tragiche, ma nessuna serie televisiva è riuscita a costituirsi come ideale erede della The L Word andata in onda su Showtime fra il 2004 e il 2009.

Proprio in questo spazio rimasto vuoto tanto a lungo riesce a inserirsi il revival della serie, ricco di promesse che intende continuare a mantenere nella seconda stagione, già ufficialmente commissionata e la cui produzione è attesa alla ripresa delle attività del settore.

L Word Complete Series [Edizione: Stati Uniti]
  • Jennifer Beals, Leisha Hailey, Laurel Holloman (Actors)
  • Rose Troche (Director)

Cast e personaggi di The L Word: Generation Q

Come anticipato, The L Word: Generation Q su Sky affianca ai volti storici della serie alcuni nuovi arrivi pronti a far breccia nel cuore dei fan. Gli interpreti principali al lato di Jennifer Beals, Kate Moennig e Leisha Hailey sono Arienne Mandi, Leo Sheng, Jacqueline Toboni e Rosanny Zayas.

Per quanto riguarda i loro personaggi, Dani Nùñez (Arienne Mandi) è una manager nel settore PR, una giovane donna potente e calcolatrice, contraddistinta dalla forte ambizione ma capace di trovare in sé anche un potente idealismo. Micah Lee (Leo Sheng) è un professore cordiale e operoso, costretto dagli eventi ad affrontare il timore della propria vulnerabilità.

Sarah Finley (Jacqueline Toboni) è invece un’assistente di produzione, una ragazza all’apparenza leggera e disinvolta, ma in cuor suo vittima dello scontro fra il proprio orientamento e le convinzioni religiose della famiglia. Infine, Sophie Suarez (Rosanny Zayas) è una produttrice televisiva di talento, una donna solida e affidabile, sempre disposta a concentrarsi sulle necessità degli altri.

Tra gli interpreti secondari figura invece Jamie Clayton, già Nomi Marks in Sense8. Clayton interpreta Tess, una bartender concreta e capace di inquadrare al volo le persone, ma molto meno lucida nel vivere le proprie relazioni. Sophie Giannamore interpreta invece un’amica di Angie, figlia ormai adolescente di Bette Tina, cui presta il volto Jordan Hull.

Freddy Miyares è invece José, un artista gentile e affascinante ma con un passato caotico alle spalle. Carlos Leal, infine, interpreta Rodolfo, un amministratore delegato determinato e manipolatore, disposto a tutto per veder crescere il proprio business e assicurare alla propria famiglia ciò di cui crede abbia bisogno.

Le principali guest star in The L Word: Generation Q su Sky sono invece Fortune Feimster, Olivia Thirlby, Lex Scott Davis, Stephanie Allynne e Brian Michael. Feimster interpreta l’aspirante comica Heather. Thirlby è la gentile Rebecca, spesso attratta dalle donne sbagliate. Davis ha il ruolo di Quiara, una sensuale cantante dal successo internazionale. Allyne è Nat, una dolce terapista costretta a bilanciare la vita con la fidanzata e il rapporto conflittuale con l’ex moglie. Michael presta infine il volto a Pierce Williams, spietato e calcolatore stratega politico abituato a dare tutto sé stesso sul lavoro.

Anticipazioni sui primi due episodi

[Attenzione, spoiler!]

The L Word: Generation Q 1×01 – Let’s Do It Again

Dieci anni dopo averle viste per l’ultina volta, troviamo Bette in corsa per la carica di sindaco di Los Angeles; Shane di ritorno in città dopo un periodo difficile; Alice nel tentativo di trovare un equilibrio come genitore insieme alla fidanzata Nat e all’ex moglie di quest’ultima, Gigi, e alle prese col crescente successo del suo talk show. Incontriamo poi per la prima volta la manager delle PR Dani, la fidanzata e produttrice Sophie, il loro migliore amico e coinquilino Micah, e l’affascinante ex nuotatrice olimpica e ora assistente di produzione, (Sarah) Finley.

The L Word: Generation Q 1×02 – Less Is More

Bette affronta un tracollo dietro l’altro mentre si prepara a incontrare un gruppo di giovani LGBTQIA. Shane aiuta Finley, mentre Alice è infastidita dai tentativi del network di affiancarle un uomo alla produzione. Dani e Sophie festeggiano per il nuovo lavoro di Dani. Micah ha una nuova cotta.

The L Word: Generation Q 1×01 e 1×02 vanno in onda lunedì 11 maggio alle 21:15 su Sky Atlantic, alle 22:15 su Sky Atlantic Confidential e on demand su NOW TV.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.