Cast e personaggi di In the Dark su Rai4, il nuovo crime in prima tv dal 10 maggio

Debutta nel preserale della domenica di Rai4 la serie investigativa In the Dark, prodotta da Ben Stiller

Debutta il 10 maggio, con i primi tre episodi, la serie crime In the Dark su Rai4: si tratta di una prima visione assoluta per il canale 21 del digitale terrestre, che la trasmetterà ogni domenica in fascia preserale.

Protagonista della serie è Murphy Mason (interpretata da Perry Mattfeld, già vista in Shameless e Stitchers), una ragazza non vedente che ha una dipendenza dall’alcool e si sente ingabbiata in un lavoro che odia: Murphy è un’impiegata nella Breaking Blind, la scuola per cani guida di proprietà dei suoi iperprotettivi genitori.

Una sera, mentre passeggia con il suo cane Pretzel, un evento cambia la sua vita: Murphy inciampa in un cadavere e allerta la polizia, ma all’arrivo degli agenti la salma è scomparsa. La protagonista diventa così l’unica testimone (poco credibile) di un delitto senza cadavere e senza prove: convinta che la vittima fosse il suo migliore amico Tyson (Thamela Mpumlwana), uno spacciatore irreperibile da ormai diversi giorni, la ragazza decide di iniziare un’indagine privata per scoprire la verità. Soprattutto perché a quell’amico Murphy deve la vita, visto che in passato l’ha salvata da un violento rapinatore.

Ad aiutarla sarà un detective della polizia, Dean Riley (Rich Summer), che si mostra sensibile alla sua disabilità poiché anche sua figlia è non vedente, e che decide di seguire il suo caso. Darnell James (Keston John, già in Bosch e The Good Place), boss locale e cugino di Tyson, è la prima persona a cui Murphy si rivolge per chiedere aiuto nel ritrovarlo. La compagna di stanza e migliore amica di Murphy, Jess Damon (Brooke Markham) le farà da aiutante, mentre sua madre adottiva Joy Mason (Kathleen York, The O.C., Jane the Virgin) non accetterà ben volentieri la sua scelta.

Inizia così un’indagine misteriosa, pericolosa e soprattutto complicata dalla disabilità della protagonista, che dovrà fare ricorso alle sue altre capacità sensoriali per sopperire all’impossibilità di vedere, ma che diventa uno scopo di vita perla protagonista. Ma non manca, nella serie, il ricorso a toni brillanti, con il registro crime dalle atmosfere cupe che si alterna con quello della commedia nera.

Creata da Corinne Kingsbury, già sceneggiatrice dell’apprezzata The Newsroom, In the Dark è prodotta dall’attore Ben Stiller e negli Stati Uniti la serie è trasmessa da The CW, che l’ha rinnovata per una seconda e terza stagione nel 2020. La produzione di In the Dark è stata criticata per aver scelto un’attrice vedente il ruolo della protagonista, in luogo di un’interprete cieca che avrebbe potuto rendere meglio l’esperienza di chi vive senza la vista, ma il produttore esecutivo Nicky Weinstock ha difeso la scelta della Mattfeld sostenendo che, dopo aver provinato anche attrici non vedenti, è risultata la più adatta al ruolo.

I primi tre episodi di In the Dark su Rai4 debuttano il 10 maggio a partire dalle 19.15, mentre nelle settimane successive Rai4 trasmetterà due episodi della serie, ogni domenica a partire dalle 19.50.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.