New Amsterdam 2 e La Cattedrale del Mare in onda a giugno su Canale5?

New Amsterdam 2 e La Cattedrale del Mare continuano ad affollare il palinsesto di Canale5 ma solo con promo e speciali messaggi, quando andranno in onda gli episodi?

I continui promo di New Amsterdam 2 e La Cattedrale del Mare sono diventati un vero e proprio incubo per chi guarda Canale5 con il rischio che quando le serie saranno davvero pronte ad andare in onda nessuno se ne accorgerà. Ormai da mesi vediamo i promo in tv perché si era parlato di una loro messa in onda per il mese di marzo, poi per aprile, ma siamo a maggio e non c’è ancora una data ufficiale.

Al momento, salvo cambiamenti, sembra che Canale5 continuerà ad andare avanti con le repliche dei suoi show di punta alternandole alle prime visioni di alcuni film, ma quando ci sarà spazio per New Amsterdam 2 e La Cattedrale del Mare? Tutto lascia pensare che le due serie potrebbero occupare il prime time di Canale5 proprio dal mese prossimo per tenerci compagnia per tutto giugno e magari anche a luglio, dipenderà da quale sarà la settimana scelta per l’inizio della messa in onda.

Rimane il fatto che la storia delle due serie è un po’ diversa ed è per questo che se il pubblico riesce a capire lo slittamento dei nuovi episodi di New Amsterdam 2 non riesce a fare lo stesso con la serie spagnola. La Cattedrale del Mare è andata in onda in Patria proprio in questo periodo ma ormai due anni fa ed è disponibile su Netflix dal settembre del 2018 e questo significa che è già disponibile una versione doppiata, e allora perché non approfittare mandandola in tv prima che diventi “stagionata” come spesso accade?

Al momento non è possibile capire le scelte Mediaset al contrario di quanto accade con New Amsterdam 2. Il medical drama è già andato in onda fino a fine gennaio su Canale5 concludendosi con il nono episodio, adesso dovrà tornare in tv con i restanti nove che negli Usa si sono conclusi proprio lo scorso aprile, il 14 per essere precisi. Questo significa che gli ultimi episodi sono andati in scena in piena emergenza e che, quindi, non è stato ancora possibile doppiarli e questo spiegherebbe il perché di tanti slittamenti da parte del Biscione: perché iniziare la messa in onda per per interromperla dopo 4 o 5 episodi?

La situazione presto potrebbe tornare alla normalità, almeno quando i lavoratori del settore avranno le giuste garanzie e potranno tornare a lavoro in piena sicurezza, a quel punto siamo sicuri che la messa in onda ufficiale sarà finalmente annunciata. Fino a quel momento possiamo ingannare l’attesa continuando a vedere e rivedere lo speciale emergenza registrato dai protagonisti della serie pronti a lanciare un messaggio al pubblico italiano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.