La lettera di Taylor Swift a un’infermiera impegnata contro il Coronavirus per il suo compleanno: “Ti sono grata”

Taylor Swift scrive a Whitney Hilton, infermiera di 30 anni e sua fan, per ringraziarla per l'impegno contro il Coronavirus

2
CONDIVISIONI

L’accorata lettera di Taylor Swift a un’infermiera, sua fan, è il gesto spontaneo e umano della cantautrice di Lover che si è voluta prodigare personalmente per augurarle un buon compleanno nel bel mezzo della pandemia del COVID-19.

Whitney Hilton è una giovane infermiera impegnata presso l’ospedale di New York a contrastare la pandemia e a curare i pazienti affetti da SARS-CoV-2. Il 3 maggio Whitney ha spento 30 candeline e ha ricevuto un regalo speciale: una serie di regali dal mittente insolito, ovvero la sua popstar preferita Taylor Swift.

La lettera di Taylor Swift a un’infermiera

Tra i regali che Whitney ha scartato con tutta la comprensibile incredulità del caso, oltre a tanti articoli dal merchandise ufficiale della popstar, ha trovato una lettera scritta a mano della cantautrice in cui, oltre ai sentiti auguri per il compleanno, Taylor Swift la ringraziava per il suo lavoro che oggi, con la pandemia del Coronavirus in corso, si rivela prezioso più che mai.

“Whitney, buon compleanno!
Volevo mandarti alcuni regali e volevo farti sapere che ti sono infinitamente grata. Non ti ringrazierò mai abbastanza per il fatto che rischi la tua vita per aiutare la gente e per diffondere il forte messaggio che queste persone hanno bisogno di ricevere. Inoltre, ho visto la tua foto dal mio show! Grazie per aver partecipato! Sarei onorata di abbracciarti la prossima volta e di ringraziarti personalmente. Con amore e ammirazione, Taylor Swift“.

Offerta
Lover
  • Audio CD – Audiobook
  • 08/28/2019 (Publication Date) - Universal Music (Publisher)

Si può facilmente immaginare la gioia provata dalla giovane infermiera nel ricevere tutti quei regali e quelle parole piene di affetto dalla sua popstar preferita. Whitney Hilton, infatti, ha postato sui social le immagini di quella sorpresa e ha aggiunto:

“Ho bisogno di ringraziare pubblicamente Taylor Swift per avermi mandato un pacco pieno di merchandise e una lettera personalizzata per il mio compleanno e per il mio lavoro da infermiera. Questo è stato il giorno più nello della mia vita”.

L’impegno di Taylor Swift contro il Coronavirus

Durante lo show One World: Together At Home Taylor Swift ha esordito con il brano Soon You’ll Get Better, tratto dall’album Lover ma che oggi si rivela tremendamente attuale. La stessa Swift, prima che scoppiasse la pandemia, aveva riferito di non essere sicura se un giorno avrebbe eseguito quel brano dal vivo dal momento che aveva faticato per scriverlo e trovava difficile ascoltarlo, ma l’emergenza globale che ha reso tutti uguali le ha fatto cambiare idea.

La Swift, inoltre, è in prima linea insieme a tanti artisti per mettere il suo impegno al servizio delle persone in difficoltà. Lei stessa, in più occasioni, ha donato denaro ai fan che per via della pandemia hanno dovuto sospendere l’attività, a volte semplicemente dopo aver rintracciato i loro tweet in cui manifestavano tutta la sofferenza dovuta ai cessati guadagni e all’incapacità di affrontare delle spese.

La lettera di Taylor Swift a un’infermiera è uno degli ultimi gesti di solidarietà della popstar in un periodo storico in cui le parole di conforto dei nostri idoli diventano un faro di speranza nel bel mezzo della tempesta emotiva e della frustrazione.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.