Quando riparte Lotto e SuperEnalotto? Calendario prime estrazioni

Tutte le indicazioni per la ripartenza dei giochi a livello nazionale, blocchi locali

160
CONDIVISIONI

I giocatori incalliti vogliono saperlo: quando riparte Lotto e SuperEnalotto secondo le ultime disposizioni del Governo previste per la Fase 2 di contenimento Covid-19? I tempi sarebbero maturi per la ripartenza dei giochi e si tratterebbe di aspettare ancora solo poche ore per ritornare alle vecchie abitudini.

Va ricordato che il Lotto e il SuperEnalotto, così come il 10eLotto ed altri giochi presenti in tabaccheria erano stati bloccati a fine marzo. L’obiettivo del contenimento era il seguente: limitare il più possibile gli assembramenti presso i tabaccai e quindi le ricevitorie. Dopo solo un mese di stop e nonostante gli spostamenti degli individui ancora limitati, il Governo ha deciso di far ripartire queste tipologie di gioco dall’inizio della prossima settimana.

Quando riparte Lotto e SuperEnalotto dunque? In pratica già sarà possibile fare la propria giocata da lunedì 4 maggio. Le estrazioni oi seguiranno il consueto calendario di sempre, dunque si concretizzeranno il martedì, il giovedì e il sabato. Il calendario della prossima settimana dunque prevede che i concorsi avvengono il 5 maggio, il 7 maggio e ancora il 9 maggio. Ci saranno delle eccezioni però: a Bergamo il sindaco Giorgio Gori ha negato la ripartenza e non si esclude la possibilità che altri amministratori locali prendano decisioni simili, nell’ottica di evitare assembramenti pericolosi in alcune zone delle città o anche dei piccoli comuni.

Oltre a ufficializzare quando riapre Lotto e SuperEnalotto, il Governo ha pure fornito un calendario per il ritorno a giochi come le slot machine, sempre presso tabaccherie o anche altri tipi di ricevitoria? Anche in questo caso c’è un’indicazione temporale. Questo tipo di “passatempo” dovrebbe essere possibile già il prossimo 11 maggio, almeno nel caso non ci siamo nuove comunicazioni ufficiali in merito. Quest’ultimo ritorno ad una pratica di gioco pre-coronavirus sembra essere ancora più azzardata delle precedenti. I giocatori sosteranno inevitabilmente nei locali per un tempo abbastanza cospicuo proprio per giocare e tanto più potranno dare vita ad assembramenti non certo auspicabili.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (20):
Rocco G.

Come tanti ho anch’io un abbonamento , come funzionera’ per le estrazioni non avvenute?
Si attendono risposte immediate. Grazie

Salvo49

Salvo49.
Ho fatto un abbonamento di 10 giocate a 10e lotto ne usufruite solo 3 fino al 21 marzo le altre 7 giocate come le recupero ?
C’è un rimborso ho continuo con queste giocate grazie.

Nicola

Quando si potranno recuperare le giocate Lotto 10 &LOTTO E SUPER ENALOTTO FATTE PER I concorsi dal 23 marzo al 9 aprile ?

Ugo

Per chi ha delle schedine giocate in abbonamento anche per le estrazioni non eseguite per il blocco dei giochi come deve comportarsi?

    Post

    L’istigazione a rovinarsi non è reato così come l’aiuto alla dipendenza:dai Stato!fai sold!!iintanto morale e l’etica sono principi per fessi!!

      raziel

      Tu pensi che i soldi li faccia lo stato? I veri soldi li fanno i gestori della lottomatica tenetelo bene a mente

angela

la sala a parte! io faccio o meglio facevo regolarmente colazione al bar e nella stessa sala, ti assicuro, ci sono 2 pc e 3 slot. esci un po’ da casa e fatti un giro nei bar e nei tabaccai poi ne riparliamo

Coerente

Siamo arrivati all assurdo, il gioco crea inevitabilmente assembramento, abbiamo fatto due mesi di sacrificio per cominciare ad avere risultati positivi e ora si riaprono i giochi. Ma siamo davvero impazziti. Il gioco non serve alla gente anzi la impoverisce di più. Parlo da tabaccaio quindi vado contro i miei interessi. Purtroppo c è gente malata di gioco che torna in tabaccheria decine di volte al giorno creando inevitabilmente assembramento. Credo che il governo dovrebbe pensare alla salute della gente e con l apertura dei giochi fa tutto il contrario. Dovrebbero pensare ad aiutare economicamente chi lavora nel settore e non mettere a rischio loro e molta altra gente che è attirata dal gioco. Pensassero a far ripartire le attività produttive investendo sulla sicurezza delle stesse. Non è periodo di polemiche ma vorrei solo ricordare che chi è ora al governo qualche anno fa aveva nei suoi programmi l abolizione dei giochi d azzardo. Ricordiamo gli un po’ più spesso che la salute viene per prima.

    angela

    sono d’accordo! comincia tu, visto che sei un tabaccaio a togliere tutti i giochi della Lottomatica, dai il buon esempio. Ma non lo farai mai perché con la vendita delle sigarette e valori bollati non arrivi a fine mese. ti ricordo che le sale slot, vlt, bingo,le agenzie di scommesse, vivono solo di questa attività . non hanno la possibilità di vendere sigarette e valori bollati. c’è tutta la legge da rifare. facciamo vendere le scarpe al calzolaio e non ai centri commerciali. Ho reso l’idea?

    Carlo Bianchi

    Tralasciando il discorso “assembramento”, non capisco e non ho capito perchè vietare anche il gioco online. Io sono anni che non vado nelle sale giochi, faccio tutto da casa. E a chi rimprovera il fatto dell’impoverimento rispondo “Saranno c..zi miei oppure no?”

Enea

Le giocate già effettuate per l’estrazione del 11/04/20 “PASQUA 100 X 100” come saranno recuperate e ri-validate ?

Enea

Le giocate già effettuate per “estrazione del 11/04/20 PASQUA 100 X 100” come saranno recuperate e validate ?

    Parur

    Se ho capito bene dovrebbero restare valide, basta controllare il numero del concorso, si riparte dal concorso numero 36/20 non conta la data scritta che è precedente alle nuove estrazioni,non ci saranno rimborsi.

Salvo2020

Con un governo come il nostro non esiste ragionare
Hanno bisogno di danaro e Bloccano una entrata fiscale importante . È solo importante il loro guadagno . By
.

    angela

    spero che apra quando apriranno tutte le agenzie di scommesse legali, tutte le sale bingo e VLT. I tabaccai hanno già la loro attività principale aperta, le agenzie di scommesse, le sale bingo e VLT sono chiuse con la loro attività principale. Anzi, non credete che basti una sola attività per esercizio e far lavorare tutti? i bar hanno i corner e le slot ed entrano liberamente i minorenni. sfido chiunque ad affermare il contrario!!! nelle sale bingo, vlt e agenzie di scommesse almeno i minorenni stanno lontani dal gioco. il governo ha il diritto di difendere la salute di tutti, in primis dei minorenni che entrano nei bar e nelle tabaccherie. poi,siamo in Italia e succede tutto e il contrario di tutto

      eva

      ma cosa stai dicendo…i corner nei bar devono avere una sala a parte e nn ci entrano i minorenni altrimenti chiudono
      Informati prima di parlare a vanvera

        angela

        Eva, forse tu sei una delle poche persone ha un bar a norma o frequenta un bar a norma. ti assicuro che il 90% dei bar ha una sala sola ed entrano minorenni per giocare alle slot

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.