Come sarà il finale di Station 19 3, coi personaggi di Grey’s Anatomy e gli indizi su una presunta morte eccellente

La trama del finale di Station 19 3 conferma il crossover con Grey's Anatomy

538
CONDIVISIONI

Il finale di Station 19 3 sarà l’ennesimo crossover della serie con Grey’s Anatomy, l’universo narrativo da cui prende le mosse come spin-off. E a giudicare dalla trama, non farà altro che confermare i rumors sul presunto epilogo tragico che il finale di Grey’s Anatomy 16 avrebbe dovuto avere, se la produzione non si fosse fermata al 21° episodio a causa del Coronavirus.

Va ricordato, infatti, che da quando la programmazione di ABC ha invertito l’ordine della messa in onda – prima Station 19 e poi Grey’s Anatomy – le due serie tendono ad avere trame consequenziali. Sempre più spesso, infatti, casi che iniziano con l’intervento d’emergenza dei pompieri della Stazione 19 di Seattle proseguono poi in Grey’s Anatomy con la cura dei pazienti salvati in ospedale. Ed è quello che presumibilmente sarebbe accaduto anche nel caso del finale di Grey’s Anatomy 16, saltato per via dell’emergenza sanitaria.

Secondo indiscrezioni non smentite, la sedicesima stagione del medical drama avrebbe dovuto concludersi con un’esplosione che avrebbe messo in pericolo la vita di uno dei medici, potenzialmente anche in modo mortale. Un’ipotesi che sembrerebbe confermata ora dalla trama del finale di Station 19 3, intitolato Louder Than a Bomb, rivelata da ABC: l’episodio si svolge durante un’emergenza al Pac-North, il fatiscente ospedale in cui hanno lavorato Karev, Hunt, Webber e Pierce nel corso di questa stagione, prima che Catherine Fox lo acquistasse per fare un dispetto a suo marito Richard.

I membri dell’equipaggio lavorano per evacuare un medico dall’ospedale Pac-North in una situazione di pericolo di vita, mentre Sullivan subisce un intervento chirurgico per il suo dolore cronico alle gambe.

Idealmente, la trama di questo 16° episodio di Station 19 3, che andrà in onda su ABC il 14 maggio, sarebbe proseguita poi nel finale originale di Grey’s Anatomy, se la produzione fosse andata avanti fino al 25° episodio. Un crossover in piena regola, quindi, con le trame delle due serie integrate tra loro. Purtroppo il pubblico potrà solo immaginare ciò che gli sceneggiatori avevano previsto per quel finale, che pare prevedesse una morte eccellente. La showrunner Krista Vernoff ha confermato solo che “ironia della sorte, quando i fan vedranno gli episodi 15 e 16 di Station 19, avranno la sensazione di percepire ciò che avevamo immaginato per quel finale“. E non è ancora stato deciso se la diciassettesima stagione, in lavorazione da maggio, manterrà quella trama drammatica o deciderà di archiviarla.

I personaggi di Grey’s Anatomy che appariranno nel finale di Station 19 3 sono certamente quelli di Amelia (Caterina Scorsone), la Bailey (Chandra Wilson), lo specializzando Levi (Jake Borelli), Teddy (Kim Raver), Carina (Stefania Spampinato) e la protagonista Meredith Grey (Ellen Pompeo), come si vede dalle prime immagini promozionali dell’episodio.

In Italia l’episodio finale di Station 19 3 andrà in onda a giugno su FoxLife.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.