Whiskey Cavalier sbarca in chiaro sul 20: la spy comedy con Scott Foley e Lauren Cohan conquisterà il pubblico?

Whiskey Cavalier porta Scott Foley e Lauren Cohan sul canale 20 di Mediaset tra spionaggio, lussi e intrecci personali

14
CONDIVISIONI

C’è chi l’ha amata al primo sguardo, chi, invece, l’ha bocciata perché troppo comedy e poco spy o, magari, si aspetta di più, fatto sta che Whiskey Cavalier ha fatto sognare, ha fatto discutere e, fino alla fine, in molti hanno sperato di avere un ok per una seconda stagione che, però, non è arrivato. E adesso? Il pubblico italiano che si è perso il primo passaggio su Premium e Infinity, potrà vedere la prima stagione di Whiskey Cavalier sul 20 a partire proprio dal prossimo mese.

L’appuntamento con le spie chic Scott Foley e Lauren Cohan è fissato per mercoledì 6 maggio in prima serata e in prima visione su “20”, il canale tematico Mediaset dedicato a cinema, serie e sport, diretto da Marco Costa, e che in questi giorni ha ospitato il primo passaggio in chiaro anche di 22.11.63. Whiskey Cavalier prenderà il via con un doppio appuntamento in prima serata per sei settimane per raccontare le avventure di una squadra segreta di spie, che opera al di fuori dei confini degli Stati Uniti.

Caratteristica del gruppo, oltre a quella di salvare il mondo da corruzione e terrorismo, non disdegnare i piaceri della vita: un mondo più vicino allo 007 di Connery e Craig, che alla Carrie Mathison di Homeland. Al centro di tutto ci sarà il leader del Team Whiskey, Will Chase, nome in codice: Whiskey Cavalier, che avrà il volto dell’amato Capitano Jake Ballard di Scandal, Scott Foley, produttore esecutivo della serie.

Ecco il promo della serie:

Al suo fianco, Francesca Frankie Trowbridge, nome in codice: Fiery Tribune. La tostissima agente della Central Intelligence Agency è impersonata da Lauren Cohan, la Maggie Greene di The Walking Dead. I due guidano assieme una compagine di spie che funziona grazie alla chimica e al carisma dei due boss. Dello staff fanno parte l’agente speciale dell’F.B.I. Ray Prince (Josh Hopkins), la profiler dell’F.B.I. Susan Sampson (Ana Ortiz), l’analista della N.S.A. Edgard Standish (Tyler James Williams) e l’agente della C.I.A. Jai Datta (Vir Das). Dylan Walsh (il dottor McNamara di Nip/Tuck) è Alex Ollerman, il capo di Chase all’F.B.I., Christa Miller (la sarcastica Ellie Torres di Cougar Town) è Kelly Ashland, un’amica di famiglia di Trowbridge. ù

Gli amanti della serie tv Scandal non potranno fare a meno di seguire la serie e non solo per Scott Foley ma anche perché tra le guest star ci sarà una sorta di reunion di Scandal con la presenza di Bellamy Young, la Mellie Grant del political-drama ABC, nei panni di Karen Pappas, vedova di un magnate greco che tenterà di sedurre l’agente Chase.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.