Borgen su Netflix, arriva l’acclamato political drama danese con tutte le stagioni e una quarta in produzione

Il 2020 vedrà il debutto di Borgen su Netflix, con le prime tre stagioni in attesa della quarta che sarà prodotta proprio dal colosso dello streaming

4
CONDIVISIONI

Tra i tanti titoli che torneranno alla ribalta grazie allo streaming c’è uno dei political drama europei più apprezzati degli ultimi anni: entro il 2020 debutteranno le prime tre stagioni di Borgen su Netflix, in attesa della quarta che sarà prodotta anche dal colosso americano.

Si tratta di un political drama danese che è andato in onda originariamente dal 2010 al 2013 su DR, emittente pubblica nazionale, ottenendo un’ottima accoglienza da parte della critica. La sua popolarità è cresciuta oltre i confini nazionali danesi quando la serie è stata trasmessa nel Regno Unito da BBC Four e negli Stati Uniti dal canale via cavo Link TV, conquistando una platea internazionale. Considerata un apripista per altri drammi politici del genere, come House of Cards, Madam Secretary e Scandal, Borgen racconta la scalata politica di Birgitte Nyborg verso la carica di Primo Ministro della Danimarca, la prima volta per una donna alla guida del governo danese.

L’emittente danese DR ha recentemente rivelato che sarà prodotta una quarta stagione della serie, destinata a debuttare globalmente in streaming: l’arrivo del nuovo capitolo di Borgen su Netflix è atteso in anteprima mondiale nel 2022.

L’aggiunta di Borgen su Netflix, ad arricchire un catalogo che non ha molti political drama di questo tipo, è stato annunciato dalla società di streaming come un valore aggiunto e una riscoperta.

10 anni fa Borgen ha contribuito a ridefinire il panorama televisivo globale, dimostrando che grandi storie possono venire da qualsiasi luogo ed essere amate ovunque. Siamo immensamente orgogliosi di collaborare con DR e l’intero team creativo per riportare indietro questo fenomeno mondiale e per dare alla legione di fan di Borgen la possibilità di appassionarsi ancora una volta.

Secondo Variety, Netflix ha siglato un accordo con DR per l’ingresso nella produzione creativa della quarta stagione della serie, la cui realizzazione è stata recentemente confermata. Lo showrunner di Borgen 4 sarà ancora il creatore della serie Adam Price.

Anche la nuova stagione si concentrerà sul personaggio della Nyborg (nuovamente interpretato da Sidse Babett Knudsen), ora nella nuova sfida di ricoprire la carica di ministro degli Esteri, circondata dal suo staff politico e dai giornalisti assegnati alla copertura delle notizie riguardanti il suo ministero. Tornerà anche il personaggio di Katrine Fønsmark (Birgitte Hjort Sørensen), che dopo un trascorso politico riprenderà a lavorare come giornalista in qualità di direttrice dell’informazione di un grande network via cavo.

Per preparare il pubblico alla quarta stagione che non sarà pronta prima del 2022, entro la fine di quest’anno arriveranno le prime tre stagioni di Borgen su Netflix.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.