I kom…plimenti di Vasco Rossi a Jacopo per Sally su Piazza Navona (video)

Jacopo suona Sally su Piazza Navona e la cover raggiunge anche Vasco

49
CONDIVISIONI

Si chiama Jacopo Mastrangelo ed è un musicista. Ha suonato di recente Sally di Vasco Rossi, tra i tetti di Roma, con una vista mozzafiato su una Piazza Navona (quasi) deserta.

La sua performance alla chitarra è piaciuta anche al Blasco che ha condiviso il video sui social con tanto di kom…plimenti.

Vasco Rossi ha condiviso il video di Jacopo Maatrangelo su Instagram portandolo all’attenzione dei suoi fan, entusiasti della cover di Sally e commentando:

“Kom..plimenti. Complimenti al giovane chitarrista con la vista mozzafiato su Piazza Navona che ieri ha suonato Sally.
Molto suggestiva”
.

Classe 2001, Jacopo Mastrangelo è un giovane musicista di Roma che di recente si sta facendo notare proprio per le cover realizzate in quarantena.

Mentre l’Italia affronta l’emergenza sanitaria da Coronavirus, la musica ci tiene compagnia da casa: oggi far parlare è la cover che Jacopo ha realizzato di Sally, uno dei brani più suonati e cantanti dell’intera discografia di Vasco Rossi.

Sempre attento ai contenuti del web, al Blasco la cover non è di certo sfuggita e oggi il video di Jacopo vanta oltre 50.000 “mi piace” dopo aver raggiunto un milione e mezzo di persone, tanti sono i follower di Vasco Rossi su Instagram.

Chi volesse seguire Jacopo, può farlo su Instagram attraverso il profilo: @now_here_boy_roma.

Il testo di Sally

Sally cammina per la strada senza nemmeno 
Guardare per terra 
Sally è una donna che non ha più voglia 
Di fare la guerra 
Sally ha patito troppo 
Sally ha già visto che cosa 
Ti può crollare addosso 
Sally è già stata punita 
Per ogni sua distrazione o debolezza 
Per ogni candida carezza 
Data per non sentire l’amarezza Senti che fuori piove 
Senti che bel rumore Sally cammina per la strada sicura 
Senza pensare a niente 
Ormai guarda la gente 
Con aria indifferente 
Sono lontani quei momenti 
Quando uno sguardo provocava turbamenti 
Quando la vita era più facile 
E si potevano mangiare anche le fragole 
Perché la vita è un brivido che vola via 
È tutto un equilibrio sopra la follia 
Sopra follia Senti che fuori piove 
Senti che bel rumore 
Ma forse Sally è proprio questo il senso, il senso, il senso
Del tuo vagare 
Forse davvero ci si deve sentire 
Alla fine un po’ male 
Forse alla fine di questa triste storia 
Qualcuno troverà il coraggio 
Per affrontare i sensi di colpa 
E cancellarli da questo viaggio 
Per vivere davvero ogni momento 
Con ogni suo turbamento 
E come se fosse l’ultimo Sally cammina per la strada leggera 
Ormai è sera 
Si accendono le luci dei lampioni 
Tutta la gente corre a casa davanti alle televisioni 
Ed un pensiero le passa per la testa 
Forse la vita non è stata tutta persa 
Forse qualcosa s’è salvato 
Forse davvero non è stato poi tutto sbagliato 
Forse era giusto così 
Forse ma, forse ma sì Cosa vuoi che ti dica io 
Senti che bel rumore

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.