Con servizi Google il Huawei P Smart 2020, ma le specifiche deludono

Potrebbe anche avere i servizi Google, ma la scheda tecnica del Huawei P Smart 2020 non brilla di certo

5
CONDIVISIONI

Sono mesi che non vi parliamo di Huawei P Smart 2020 (l’ultima volta risale al mese dello scorso novembre, come riportato in questo articolo dedicato), dispositivo che sappiamo sarà presentato e di cui sono arrivate nuove indiscrezioni per mano di Roland Quandt (lo riporta ‘gizmochina.com‘). La parte frontale, come potete vedere dalle immagini fornite dal leaker, ospita un ampio schermo con notch a goccia al centro, in cui è chiaramente è ospitata la fotocamera anteriore (sensore singolo da 8MP con apertura f/2.0).

Il pannello è un IPS LCD da 6.21 pollici e risoluzione FHD+, mentre il processore sembra corrispondere ad un Kirin 710F, con 4GB di RAM e 128GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 512GB). La fotocamera posteriore sarà doppia: sensore principale da 13MP (apertura f/2.0) e di profondità da 2MP (con la stessa apertura).

La batteria del Huawei P Smart 2020 dovrebbe avere una capacità di 3400mAh. A bordo saranno incluse le connettività WiFi 802.11 b/g/n (2.4GHz), Bluetooth 4.2, USB-C 2.0, NFC, jack per le cuffie da 3.5mm, GPS, AGPS, Glonass e BeiDou. Il sistema operativo di riferimento sarà Android 9 Pie con EMUI 9.1 (sono assicurati i servizi Google). Come avrete capito, trattasi di un dispositivo non propriamente all’avanguardia sotto il mero profilo tecnico (da uno smartphone lanciato quasi a metà del 2020 era lecito aspettarsi qualcosa di più), ma che, in compenso, fungerà con i Google Mobile Services). Le colorazioni disponibili sono Aurora, Green, Black. La presentazione del Huawei P Smart 2020 per l’Europa dovrebbe essere in programma molto presto, con prezzi tra i 200 ed i 220 euro, che però non sono ancora stati confermati. Siete disposti a qualche rinuncia tecnica in cambio dei servizi Google? A voi la scelta, che ci farebbe piacere condivideste con noi attraverso il box qui sotto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.