Ed Sheeran chiude il pub Bertie Blossoms ma continua a pagare il personale

L'artista britannico sostiene i dipendenti del suo locale nonostante la chiusura dovuta alle restrizioni per contenere il contagio da Coronavirus

1702
CONDIVISIONI

Ed Sheeran chiude il pub Bertie Blossoms ma non dimentica i suoi dipendenti. L’artista ha scelto di pagare gli stipendi di tasca propria nonostante la crisi del settore, senza chiedere aiuti allo Stato per non gravare sulle casse pubbliche in un periodo di estrema sofferenza, dichiarando che “l’attività non ha chiesto e non chiederà nessun contributo governativo. Inclusi congedi, assegni, prestiti o altro”.

Una fonte vicina all’artista ha fatto sapere che Ed Sheeran si è mosso per sostenere alcuni enti benefici in prima linea per sostenere le necessità legate alla lotta al Covid-19: “Ed vuole fare quello che può per aiutare. Ha diviso la cifra a sei zeri tra vari enti caritatevoli locali per sostenere gli sforzi della comunità. Ed è molto coinvolto nell’area in cui vive e sa che la sua donazione può fare un’importante differenza. Tutti gli sono molto grati”.

In questi giorni di lockdown, Ed Sheeran si sta dedicando alla cura della casa e in particolare al giardinaggio. Una scelta favorita anche dall’ubicazione della casa che divide con sua moglie Cherry, con la quale sta trascorrendo questi giorni di quarantena.

÷ (Divide) (Deluxe Edt.4 Brani In Piu')
  • Audio CD – Audiobook
  • 03/06/2013 (Publication Date) - Warner Music (Publisher)

L’esempio di Ed Sheeran poco seguito dalle star

Una scelta, quella di Ed Sheeran, che non è stata comune a molte delle star. Alcuni hanno infatti deciso di decurtare lo stipendio e licenziare una parte del personale, poiché impossibilitati a far fronte alla crisi causata dall’emergenza Covid senza ricorrere agli aiuti pubblici. Nel caso di Ed Sheeran, si parla di circa un milione di sterline già donate per sostenere la lotta al Coronavirus.

L’artista britannico ancora campione di ascolti

Nonostante gli anni trascorsi dal suo rilascio, Divide continua a essere l’album più ascoltato su Spotify. L’artista detiene ancora il record di streaming su Spotify a oltre tre anni dalla pubblicazione dalla sua ultima prova sulla lunga distanza, quella che ha preceduto l’uscita dell’EP che ha pubblicato nel luglio del 2019.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (1):
pesce 1 aprile

Qualcuno ha avuto risposte?
su domande 1/4
mail 6/4
protocollate 10/4
in attesa di istruttoria al 29/4?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.