Corey Taylor degli Slipknot mette all’asta le sue chitarre per raccogliere fondi per il COVID-19

Corey Taylor sceglie 13 pezzi della sua collezione per supportare l'associazione no profit Direct Relief, attiva sul piano dell'assistenza

1
CONDIVISIONI

Corey Taylor degli Slipknot mette all’asta le sue chitarre, per un totale di 13 unità, per sostenere la lotta al COVID-19.

Il frontman della band di Psychosocial e degli Stone Sour ha scelto 13 chitarre della sua collezione personale. L’asta partirà ufficialmente sulla piattaforma eBay giovedì 7 maggio e l’intero ricavato sarà devoluto a Direct Relief, un’associazione no profit che in questo contesto storico si sta occupando di tutte le riforniture sanitarie per tutto il personale medico in prima linea nella lotta alla pandemia del Coronavirus.

Corey Taylor degli Slipknot mette all’asta le sue chitarre

Tra i suoi 13 pezzi che comprendono chitarre elettriche, bassi e chitarre acustiche ci sono anche due chitarre signature di Dave Grohl dei Foo Fighters, per la precisione una Gibson Memphis Dave Grohl DG-335 #237 metallizzata in oro e una Gibson Dave Grohl Signature #87 di colore blu.

Corey Taylor ha firmato tutti gli articoli destinati all’asta e chiunque farà la migliore offerta riceverà lo strumento in un’apposita custodia e con un certificato di autenticità. All’atto di beneficenza si unisce anche la piattaforma eBay che a Direct Relief corrisponderà 1 milione di dollari.

Non è la prima volta in cui la voce di Wait And Bleed si pone in primo piano per iniziative benefiche con la messa a disposizione di parte del suo gear. Era il novembre 2019, ad esempio, quando Corey Taylor e Frank Iero dei My Chemical Romance, insieme ai Foo Fighters e ai No Doubt, avevano aderito all’iniziativa di Neil Fallon dei Clutch per una raccolta fondi a favore della Innocent Lives Foundation. Gli artisti avevano messo a disposizione le proprie chitarre a favore di un’iniziativa rivolta ai minori in difficoltà e Corey Taylor aveva scelto la chitarra inizialmente impiegata nel suo primo progetto solista.

Offerta
We Are Not Your Kind
  • Audio CD – Audiobook
  • 08/09/2019 (Publication Date) - Warner Music (Publisher)

Artisti impegnati contro il COVID-19

L’impegno di Corey Taylor si unisce alle tante iniziative alle quali stanno aderendo tanti altri artisti in questo periodo storico particolarmente difficile di grandi sacrifici e di tragiche perdite.

Oltre alle donazioni di Beyoncé, Metallica, U2 e tanti altri ricordiamo il progetto di Serj Tankian dei System Of A Down che con il lancio del suo nuovo inedito Hayastane – con un testo scritto dal premier armeno Nikol Pashinyan – si è fatto portavoce di una raccolta fondi per My Step Foundation. Lo stesso Dave Grohl la scorsa settimana ha riunito tanti colleghi per una versione corale del brano Times Like These dei suoi Foo Fighters con lo scopo di raccogliere i proventi e destinarli ad associazioni di beneficenza.

In Italia, inoltre, tra i tanti progetti di musica collettiva messi in piedi dagli artisti nostrani si può fare l’esempio dell’iniziativa Nemico Invisibile che aderisce a una raccolta fondi destinata ad Auser (Associazione per l’invecchiamento attivo) che interviene sul territorio per offrire sostegno alle persone anziane, ai malati e alle persone sole.

Il mondo della musica è dunque sempre attivo nelle opere di bene, e per non mancare all’appuntamento Corey Taylor degli Slipknot mette all’asta le sue chitarre dalla sua personale collezione: 13 pezzi firmati, messi in custodia e certificati la cui vendita andrà a sostenere la Direct Relief.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.