Il Signore Delle Mosche di Luca Guadagnino: a scrivere la sceneggiatura sarà Patrick Ness

Patrick Ness, l'autore di Sette Minuti Dopo La Mezzanotte, sarà lo sceneggiatore de Il Signore Delle Mosche, un nuovo film diretto da Luca Guadagnino e ispirato al romanzo di William Golding

46
CONDIVISIONI

Il nuovo adattamento cinematografico de Il Signore Delle Mosche ha finalmente trovato uno sceneggiatore. Si tratta, secondo quando riferito da The Hollywood Reporter, di Patrick Ness, che scriverà la pellicola in cui saranno presentati gli aspetti più selvaggi e repressi della natura umana. A dirigere il film sarà Luca Guadagnino, che tornerà presto sul grande schermo con il sequel di Chiamami Col Tuo Nome.

Si parla di un nuovo film ispirato al romanzo dello scrittore Premio Nobel William Golding già dal 2017. Warner Bros. aveva però deciso di abbandonare il progetto, prima di riproporlo due anni dopo. Si pensava a un lungometraggio al femminile e diretto da Guadagnino. A quanto pare, però, il regista italiano starebbe infine lavorando a una pellicola fedele all’originale romanzo.

Patrick Ness

Patrick Ness, che si occuperà della sceneggiatura, è conosciuto per aver scritto il libro low fantasy Sette Minuti Dopo La Mezzanotte, il relativo adattamento cinematografico e la trilogia letteraria Chaos Walking.

Il romanzo Il Signore Delle Mosche, divenuto un vero e proprio bestseller, ispirò diverse opere derivate. Nel 1995, la band britannica Iron Maiden scrisse il singolo Lord of the Flies, ispirato al lavoro di Golding. Gli adattamenti cinematografici, escluso quello di Guadagnino, sono stati diversi, tra cui: Il Signore Delle Mosche di Peter Brook, nel 1963, Alkitrang Dugo di Lupita A. Concio, nel 1975, e Il Signore Delle Mosche di Harry Hook, nel 1990.

Il Signore Delle Mosche del 1963
Una scena de Il Signore Delle Mosche (Peter Brook, 1963).

Il Signore Delle Mosche: trama

Il romanzo a cui il regista italiano si ispirerà segue le vicende di un gruppo di ragazzi britannici intrappolati in un’isola deserta in seguito a un incidente aereo. I giovani cercheranno di sopravvivere, creando un compatto gruppo di persone che collaborano. A un certo punto, quell’apparenta paradisiaca isola tropicale farà emergere nei protagonisti alcuni istinti selvaggi e repressi. La situazione precipiterà ben presto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.