God of War 2 per PS5 si fa strada verso l’uscita: i piani di Santa Monica

Il team di sviluppo californiano ha dato il via ad un nuovo round di assunzioni, riaccendendo le speranze per il sequel di God of War

1
CONDIVISIONI

God of War 2 non è mai stato annunciato da Sony e dagli sviluppatori di Santa Monica Studio, eppure è uno dei titoli più chiacchierati all’interno della community videoludica. Il motivo è da ricercarsi nella bontà del videogame approdato in esclusiva su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro nel 2018, che ha segnato una sorta di soft reboot per la celebre saga action adventure, portando Kratos – accompagnato dal figlioletto Atreus – a combattere tra i ghiacci diverse creature della mitologia norrena. Non solo, cambiato lo scenario e abbandonate le atmosfere elleniche, il team di sviluppo californiano ha optato per un deciso rinnovo anche delle meccaniche di gameplay tradizionali, rivedendo il sistema di combattimento, quello di progressione del personaggio e l’esplorazione degli ambienti, ora infarciti anche di enigmi e di una narrazione più incisiva.

E se è vero che la futura PS5 prende forma – per adesso conosciamo le specifiche tecniche ufficiali e il design del nuovo controller, denominato DualSense -, sono in tantissimi a sperare che il prossimo progetto di Santa Monica per la console next-gen giapponese sia proprio God of War 2. Speranze che si appoggiano sulle stesse strategie della software house capitanata da Cory Barlog, che di recente ha cambiato il nome del suo account Twitter in Santa Monica Studio Is Hiring (vale a dire Santa Monica Studio Sta Assumendo, in italiano). Questo significa che le assunzioni sono attive, con un nuovo round di annunci pubblicato nelle ultime ore, per un grande progetto che potrebbe essere proprio il sequel tanto richiesto dai fan.

Nello specifico, la compagnia è alla ricerca di tre diverse figure professionali. Si tratta di un Lead Writer, che dovrà lavorare alla stesura della sceneggiatura, di un Locomotion Designer, addetto alle animazioni dei personaggi a schermo, e di un Technical Art Lead, che invece sarà chiamato a guidare un team di artisti e responsabili di effetti speciali e illuminazione. Per il momento non ci è dato sapere se saranno assunti per mettersi effettivamente al lavoro su God of War 2, in uscita su PlayStation 5, ma le dita – e i fili del pad – restano incrociati. A voi piacerebbe riprendere il controllo di Kratos anche sulla console di nuova generazione della “grande S”?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.