Il trailer di Skam Italia 4 su Netflix con Sana protagonista tra Islam, drammi e crisi d’identità (video)

Netflix ha diffuso il trailer di Skam Italia 4, su Netflix il 15 maggio con tutta la quarta stagione che esplorerà il personaggio di Sana

Netflix ha diffuso il trailer di Skam Italia 4 in cui i personaggi si mostrano nelle prime immagini inedite. Protagonista di questa quarta (e probabilmente ultima) stagione è Sana, ragazza italiana di seconda generazione e musulmana praticante divisa tra i valori della sua comunità e quelli degli amici, come della società italiana di cui sente di far parte. Mentre è alla ricerca di se stessa, si divide tra gli affetti personali e i crescenti sentimenti nei confronti di un amico di suo fratello, Malik (El Mehdi Meskar).

La nuova stagione si presenta con un format completamente nuovo. Addio alle clip, che ogni giorno venivano rilasciate allo scopo di rendere la serie più realistica possibile e soprattutto vicina alla quotidianità dei giovani. La regia e la sceneggiatura sono nuovamente affidate a Ludovico Bessegato, showrunner della serie che è una coproduzione tra Cross Productions e Timvision. Skam Italia 4 sarà già disponibile dalla mezzanotte del 15 maggio 2020.

Ecco il trailer di Skam Italia 4:

Il breve video anticipa una delle tematiche cardine di questa stagione: la religione e i suoi fondamenti. Sana si dichiara italiana musulmana ma si trova in bilico tra le sue origini e la persona che in realtà vorrebbe essere. Il focus sull’Islam, unito ai drammi dell’adolescenza, serviranno a toccare un argomento “scottante”, che raramente viene approcciato nel nostro Paese. “Vuoi provare tu a essere una ragazza musulmana con il velo in Italia?” chiede Sana nel trailer all’amico Martino, a cui è molto legata.

Skam Italia, nato da un format norvegese, ha avuto un grandissimo successo nel nostro Bel Paese. Cancellato dopo tre stagioni, grazie al passaparola dei fan e all’enorme campagna social per salvare la serie, alla fine Netflix ha deciso di subentrare, regalando a tutti gli appassionati il rinnovo per un’altra stagione. Proprio il colosso di streaming, di comune accordo con la casa di produzione CrossProductions e TimVision (la piattaforma che ha pubblicato le prime tre stagioni di Skam Italia), ha optato per una modalità di fruizione diversa.

“L’emergenza del Coronavirus ha però rallentato le lavorazioni”, aveva spiegato la produzione all’interno di un’intervista a Il Corriere, “e ha in qualche modo costretto tutti noi a ripensare il meccanismo di rilascio, anche per evitare l’effetto straniante che il rilascio della clip giornaliera avrebbe avuto in un contesto in cui le scuole in realtà sono chiuse e la socialità è azzerata.”

Un format che piacerà a chi è abituato a “divorare” serie tv giornalmente, senza dover attendere con impazienza una settimana per il prossimo episodio. Al contrario, un cambiamento che non piacerà ai fan di Skam Italia, in quanto contrario al senso stesso di una serie nata giornalmente col passaparola sui social e indirizzata al pubblico giovanile.

Insieme al trailer, Netflix ha rilasciato alcune immagini di Skam Italia 4:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.