Fuori dalla Cina EMUI 10 sui Huawei P20: distribuzione presto in avvio

Passo successivo compiuto da EMUI 10 per i Huawei P20: l'aggiornamento ha varcato i confini cinesi

11
CONDIVISIONI

Era il mese di gennaio quando l’OEM ha completato il lancio di EMUI 10 per i dispositivi della serie Huawei P20 in Cina, prendendosi del tempo per riservare lo stesso trattamento ai modelli globali. Gli utenti di questi specifici dispositivi ancora continuano a chiedersi quando riceveranno l’ultima versione dell’interfaccia proprietaria, abbinata alle novità tipiche di Android 10 (a sua volta l’iterazione più recente della major-release dell’OS mobile di Google).

Come riportato da ‘Huawei Central‘, l’attesa pare stia volgendo al termine per questi consumatori, dato che il produttore cinese avrebbe iniziato ad inviare EMUI 10 per i Huawei P20 al di fuori della Cina. In ogni caso, l’implementazione sembra essere per il momento limitata al mercato asiatico, ma si espanderà gradualmente anche in altri territori. Del resto, sapevamo che non mancava molto allo sblocco del flusso di aggiornamento riservato ai Huawei P20 nell’ambito di EMUI 10 in Italia: come riportato in questo nostro articolo della prima decade di aprile, la divisione tricolore si era già esposta positivamente sul prossimo rilascio dell’aggiornamento per la serie ex top di gamma, invitando i proprietari a controllare la ricezione di notifiche OTA di avvenuta disponibilità del pacchetto.

Maggio potrebbe essere il mese giusto per l’avvio della distribuzione di EMUI 10 sui Huawei P20 (sia per quanto riguarda il modello standard che la versione Pro). Abbiamo detto maggio, ma non è escluso le cose possano sbloccarsi anche prima, nel giro dei prossimi giorni. In ogni caso il peggio è passato, adesso bisogna solo avere quel briciolo di pazienza in più per vedersi finalmente notificare l’aggiornamento ad EMUI 10 sui propri Huawei P20 (potreste impiegare questo tempo per effettuare un backup recente dei vostri dati e metterli in sicurezza, fermo restando che l’installazione non andrà a cancellarli in automatico in ogni caso).

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.