Avengers: Endgame, il film campione d’incassi compie un anno: il poema epico che cambiò il MCU

Un anno è passato da quando nelle sale cinematografiche italiane arrivò uno dei film più attesi della scorsa stagione cinematografica: riscopriamo Avengers: Endgame, diretto dai fratelli Russo

13
CONDIVISIONI

Avengers: Endgame ha compiuto un anno. 365 giorni fa, la pellicola destinata a rivoluzionare per sempre il Marvel Cinematic Universe arrivò nelle sale cinematografiche italiane. Il pubblicò accolse sin da subito quello che divenne, dopo pochi mesi, il film con maggiori incassi nella storia del cinema, superando Avatar.

Diretto da Anthony e Joe Russo, il lungometraggio segue le vicende successive a quelle narrate nel film Avengers: Infinity War. Thanos, il titano pazzo, è riuscito a raccogliere tutte le Gemme dell’infinito e, con un semplice schiocco delle proprie dita, ha disintegrato il 50% della popolazione dell’Universo. Gli eroi si troveranno quindi a dover fare i conti con una nuova sfida.

Marvel's Avengers

Con un guadagno di 2.797.800.564 di dollari (il budget ha sfiorato i 356 milioni di dollari), Avengers: Endgame è diventato il film ad aver incassato di più nella storia del cinema. La critica ha inoltre accolto molto bene la pellicola, che su Rotten Tomatoes ha conquistato il 94% delle recensioni positive.

Avengers: Endgame, il poema epico targato Marvel

Questo ultimo capitolo dell’Infinity Saga ha totalmente stravolto il Marvel Cinematic Universe. La Fase 4, che inizierà con Black Widow, sarà infatti profondamente diversa. In Endgame gli appassionati si sono trovati davanti all’abbandono di personaggi molto amati, tra cui Captain America, che ha deciso di ritornare indietro nel tempo per vivere la vita che ha sempre sognato, e Iron Man, che si è sacrificato per sconfiggere il nemico.

Un’opera cinematografica piena di colpi di scena, eroismi, azione ed effetti speciali di altissima qualità. Sembra quasi certo che non rivedremo presto un evento cinematografico della stessa portata del film ispirato ai fumetti Marvel. Una pellicola che sa di poema epico: momenti drammatici, rilassanti episodi di commedia e una resa dei conti rivoluzionaria per questo fortunato universo cinematografico. Avengers: Endgame è la conclusione perfetta di un cammino in cui il pubblico è stato accompagnato dagli eroi, che sono stati magistralmente analizzati e sviluppati.  

I prossimi film Marvel

A un anno di distanza dalla sua uscita, non possiamo che rivolgere lo sguardo verso il futuro dei film Marvel, che sarà profondamente diverso rispetto a quello a cui siamo stati abituati. Avengers: Endgame non è solo una fine, bensì anche un nuovo inizio. Ecco quindi i prossimi film del MCU:

Black Widow

Per il momento, è difficile poter ipotizzare quali avventure gli eroi vivranno in futuro, vista la quantità di fumetti attualmente disponibili. Le trame di molti dei prossimi lungometraggi tratti dai fumetti de La casa delle Idee, tra cui Captain Marvel 2, sono ancora sconosciute.

Sappiamo però che Doctor Strange in the Multiverse of Madness introdurrà il “multiverso”, e questo potrebbe avere importanti implicazioni. Dopo anni, infatti, gli autori ed editori della Marvel decisero di dare vita a un vero e proprio multiverso. Questo permise loro di forgiare molti universi. Le vicende che interessano una tra queste realtà, come ad esempio Terra-616, non influenza la vita degli abitanti di un altro universo. Spesso, le menti dietro ai fumetti Marvel hanno però pensato di far incontrare personaggi di universi differenti.

Questo rappresenta uno dei temi più interessanti delle opere Marvel ed è quindi plausibile che lo studio voglia soffermarsi sul multiverso anche sul grande schermo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.